Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Neymar: “Il rinnovo sarà un processo naturale. Pallone d’Oro? Preferisco la Champions”

PARIS, FRANCE - APRIL 13: Neymar of Paris Saint-Germain gestures during the UEFA Champions League Quarter Final Second Leg match between Paris Saint-Germain and FC Bayern Munich at Parc des Princes on April 13, 2021 in Paris, France. Sporting stadiums around France remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Il brasiliano e il PSG. Un rapporto destinato a continuare.

Redazione Il Posticipo

Neymar e PSG. Un rapporto destinato a continuare. Il brasiliano è apparso, una rarità, in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il PSG. Il che la dice lunga sull'importanza di questo incontro per il PSG. Il calciatore ha incentrato le sue risposte sull'incontro e sull'ambizione di vincere la competizione, anche accennando al proprio futuro.

CITY - Una sorta di finale anticipata, fra le due squadre indicate come le maggior indiziate per la vittoria. Neymar affronta la sfida al City con serenità. "Ovviamente sarà una partita molto difficile. Il Manchester è una grande squadra. Noi ci stiamo preparando al meglio. Dal punto di vista personale e fisico mi sento bene, sono felice. Ho avuto difficoltà, ma le ho superate. Io lavoro. Sono sempre stato molto professionale nonostante quello che dicono alcune persone. Sono un professionista.  Cercherò in ogni modo di portare il PSG in finale. Il mio obiettivo principale è vincere la Champions, non il Pallone d'Oro. Non è un premio che mi assilla. Preferisco la coppa. E poi tante altre coppe. Il mio rapporto con Mbappé è ottimo, è un calciatore fortissimo, segna tanti gol. Gli auguro di essere felice e di raggiungere i più grandi traguardi".

PERMANENZA - Parole che sanno di un possibile addio. Anche la questione del rinnovo di Neymar, però, è in alto mare. "Ne ho già parlato dopo la mia ultima partita. Sono ancora legato da un contratto in corso. Sono felice qui. Forse è la stagione in cui sono più soddisfatto. Mi sento molto a mio agio. Rinnovarlo sarà un processo naturale. Anche perché la squadra è cresciuta moltissimo. Siamo nelle prime quattro squadre della Champions League per il secondo anno consecutivo. Siamo sul punto di vincerla anche quest'anno. Non è una coincidenza. Questo significa che il PSG ha fatto molti progressi. La mia priorità quando sono arrivato qui a Parigi era vincere la Champions League, essere tra i migliori. Stiamo migliorando sempre di più. Siamo stati finalisti l'anno scorso. Siamo ancora in semifinale. Sono successe tante cose in questa stagione, con un cambio di allenatore. Stiamo lavorando nella direzione della vittoria. Continuiamo.

"