Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Neymar e la partita galeotta: il brasiliano usa…uno streaming illegale?

 (Photo by David Ramos/Getty Images)

Molti appassionati di calcio a volte ricorrono a metodi abbastanza discutibili (e illegali) per seguire i match di diversi tornei in giro per il mondo. Un problema che sembra colpire anche...Neymar.

Redazione Il Posticipo

Tutto il mondo è paese e poco importa che qualcuno sia ricco e qualcun altro no. Come dimostrano le tante operazioni delle forze dell'ordine, quello della trasmissione pirata delle partite è un problema che accomuna un po' tutto il mondo. Ogni volta che un sistema viene neutralizzato, ne spunta subito un altro che permette di sbirciare (illegalmente) i match di tutto il mondo. Certo, c'è anche da valutare che non è detto che tutti i campionati vengano trasmessi legalmente nel proprio paese, quindi gli appassionati si sentono quasi "giustificati" a ricorrere a metodi abbastanza discutibili per seguire i match di diversi tornei in giro per il mondo. Un problema che sembra colpire anche...Neymar.

STREAMING - Come riporta RT, il brasiliano è di nuovo finito al centro delle polemiche e stavolta per una partita vista in maniera perlomeno...sospetta. Il calciatore del Paris Saint-Germain ha infatti postato sul suo profilo Instagram una storia in cui era intento a guardare un match, molto probabilmente del campionato brasiliano. Ma ai tifosi più attenti non è sfuggito che sullo schermo del computer c'era un pop-up...molto particolare, che segnalava a O Ney che una ragazza di 28 anni (anche poco vestita) era ad appena un chilometro da casa sua. Segnale inequivocabile (o quasi) che il verdeoro non stava vedendo la partita attraverso un sistema legale, ma che probabilmente ha dovuto ricorrere a metodi non proprio ortodossi per godersi il match che voleva vedersi.

 (Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

COMMENTI - Un qualcosa che, neanche a dirlo, ha mandato in tilt i social. Moltissimi utenti hanno sottolineato il lato comico della questione, per cui un calciatore che guadagna trenta milioni di euro a stagione è costretto a...frequentare gli stessi siti di tanti appassionati. E alla fine, tra un commento e l'altro, molti lo osannavano con post che lo indicavano come "uno di noi". Altri hanno aggiunto: "Ecco come si fa a rimanere multimilionari!". E dire che il numero 10 del PSG in passato aveva spiegato di non guardare molte partite quando in campo non c'è lui. Stavolta, invece, la voglia di guardare il calcio gli potrebbe aver fatto fare una figura non troppo positiva. Ma del resto si sa, qualsiasi cosa Neymar faccia diventa motivo di polemica...