calcio

Neymar e la “maledizione” di Raffaella: anche quest’anno, attorno all’11 marzo…non si gioca!

Anche quest'anno, per la quinta stagione consecutiva, Neymar non sarà in campo nei giorni che cadono a cavallo dell'11 marzo. Cos'ha di speciale questa data? È il compleanno di sua sorella... E qualcuno, infortuni a parte, ci vede una volontà...

Redazione Il Posticipo

Nel calcio spesso ci sono coincidenze che a volte fanno pensare male. Come quei calciatori che spesso e volentieri saltano, per squalifica o per infortunio, le partite contro una determinata squadra. Magari quella del cuore. Beh, una storia del genere sta capitando anche a Neymar. Che non ha un club che non vuole affrontare, ma un giorno in cui, volente o nolente, non riesce mai a giocare. L'undici marzo. Cos'ha di strano questa data? È il compleanno di sua sorella Rafaella. E anche quest'anno, il brasiliano non sarà in campo, perchè l'infortunio rimediato al piede destro lo terrà fermo almeno fino a metà aprile.

SORELLINA - O'Ney e la sua sorellina sono legatissimi. Al punto che, tra i tanti tatuaggi che il campione brasiliano sfoggia sulla sua pelle, c'è un ritratto della piccola di casa grande quanto la parte superiore del braccio. Un rapporto che però da un paio d'anni sta facendo venire qualche dubbio in giro per l'Europa. Ok che l'infortunio stavolta è abbastanza grave, ma possibile che ogni anno Neymar cerchi una "scusa" per non essere impegnato e poter festeggiare con Rafaella? A sentire i maligni, pare di sì, al punto che questo particolare gossip è stato citato addirittura da Sergio Ramos in una intervista alla Cadena SER del 2017.

CINQUE DI FILA - Sembrerebbe quasi follia, se non fosse che in effetti, calendari alla mano, questa sarà la quinta stagione consecutiva in cui, tra squalifiche e infortuni, il brasiliano salta almeno una delle partite che cadono a cavallo del compleanno di sua sorella. Nella stagione 2014/15, la seconda di O'Ney in Europa, una squalifica per somma di ammonizioni capita molto a fagiolo, con il giallo incriminato preso contro il Granada con un intervento troppo scomposto per non essere volontario. L'anno successivo, stessa cosa, quasi stessi attori. Stavolta il giallo arriva contro il Rayo e la partita saltata è quella con l'Eibar. Altro giro, altro compleanno, ma nel 2017 a tener fuori Neymar è un fastidio muscolare mai del tutto approfondito. Nel 2018 tocca ad un infortunio importante, al metatarso del piede, che lo tiene fuori fino alla fine della stagione. Stavolta il PSG spera di averlo a disposizione prima, ma resta un fatto incontrovertibile: quando è il compleanno di Raffaella...Neymar non gioca!