Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Neymar e il mistero del profilo Tinder: è verificato ma lui…smentisce sia suo! “Spero che chi lo sta usando mi rappresenti bene…”

(Photo by David Ramos/Getty Images)

Nella giungla dei social network, c'è un'oasi di tranquillità: i profili verificati, quelli con la celebre "spunta". Ma che succede quando il social si sbaglia e rende verificato un account che in realtà non appartiene assolutamente alla...

Redazione Il Posticipo

Nella giungla dei social network, tra notizie assurde e finte pagine di personaggi famosi, c'è un'oasi di tranquillità: i profili verificati. I social più importanti hanno infatti tutti quanti implementato una politica in cui "riconoscono" il profilo di questa o quella celebrità, rendendo chiaro a tutti i follower che stanno interagendo proprio con la persona in questione (o perlomeno con il loro social media manager). Dunque, quello che viene scritto attraverso i profili con la celebre "spunta" può essere ricondotto direttamente al personaggio famoso. Ma che succede quando il social si sbaglia e rende verificato un account che in realtà non appartiene assolutamente alla celebrità in questione? Beh, basterebbe chiedere...a Neymar.

TINDER - Cosa c'entra O Ney con queste situazioni? Semplice, il profilo Instagram gossipdodia ha postato lo screenshot di un utente di Tinder, la celebre applicazione di incontri, che si fa chiamare "N. Jr", ha 29 anni e come foto profilo ha una foto di Neymar. Ce ne sarebbe abbastanza per accusarlo di furto di identità, se non fosse che accanto al nome c'è proprio la spunta blu. Dunque, profilo verificato di Neymar. O forse no? A questa domanda ha voluto rispondere lo stesso calciatore, che ha chiarito di non aver nulla a che fare con la questione: "Chi sta utilizzando questo account sicuramente si sta divertendo, ma sfortunatamente non sono io". Il tutto accompagnato da emoticon che...muoiono dalle risate, segnale che il brasiliano in fondo non l'ha presa poi così male.

 (Photo by Manu Fernandez/Pool via Getty Images)

MISTERO - Anzi, il numero 10 del Paris Saint-Germain rincara la dose, commentando anche su Twitter: "Speriamo che chi sta usando Tinder con il mio nome mi stia rappresentando bene!", con altre emoticon che ridono. Nonostante la smentita, però, il mistero resta. Come ci è finito il simbolo del profilo verificato su un profilo che non appartiene a Neymar? Solitamente, i social fanno un lavoro certosino quando si tratta di dare il "riconoscimento" a una pagina o a un utente. Quindi c'è qualcosa che il verdeoro non sta raccontando? Possibile che sia effettivamente il suo account, ma che per evitare l'ennesima polemica che lo riguarda O Ney abbia deciso di buttarla sull'ironia? Chissà. Ma in fondo, quando c'è di mezzo lui, è davvero facile immaginare qualsiasi cosa...

Potresti esserti perso