Neymar e Barcellona: non è (mai) finita…

Neymar e Barcellona: non è (mai) finita…

Javier Bordas, direttore del Barcellona che ha partecipato alle trattative con il PSG assicura che la trattativa non si sia fermata. E che, confidando nella volontà del giocatore, proverà a chiuderla…

di Redazione Il Posticipo

Neymar al Barcellona, non è mai finita. “Fino a che vorrà noi siamo pronti all’acquisto”. Pensieri e parole di Javier Bordas, direttore del Barcellona, riportare dal Mundo Deportivo, quotidiano storicamente molto vicino e informato sulle vicende dei Campioni di Spagna.

TRATTATIVA – Bordas, che ha partecipato in prima persona alla trattativa con il PSG per riportare Neymar a Barcellona, ha parlato a margine di un evento in Colombia. E non ha affatto escluso l’ipotesi che il fuoriclasse brasiliano possa rientrare in Catalogna. “Finché vorrà venire, faremo il possibile per accontentarlo, purché il suo ritorno sia economicamente sostenibile dalla società”. Ci si potrebbe muovere sin dal prossimo mercato. “Staremo a vedere, tutti gli scenari sono molto mutevoli nel mondo del calcio. Certo. Neymar è un caso a parte”.

PSG – Il Barcellona aveva fatto un’offerta, ma non è bastata a soddisfare le richieste economiche del PSG. A questo punto si potrebbe puntare sulla volontà del calciatore, peraltro nota. “La nostra offerta non è stata giudicata sufficiente ma il caso di Neymar è speciale. Si parla di un giocatore eccezionale che vuole venire al Barça . Non si è adattato a Parigi , ha sbagliato ad andarci, lo ha ammesso anche lui”.

MESSI – Il dirigente del Barcellona ha anche chiarito la situazione su Messi. Ultimamente si è parlato di un suo possibile approdo in MLS. “Non vedo Messi in nessun altro club che non sia il Barcellona. Messi non è solo del Barcellona. Messi è il Barcellona. E comunque ci siamo anche rinforzati. Anche se quando hai già la migliore squadra del mondo è difficile ritoccarla. Non credo che chi sia arrivato questa estate possa essere definito un errore. Abbiamo messo sotto contratto De Jong e Griezmann”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy