Neymar con le valigie in mano? Il Psg è pronto a lasciarlo partire solo se…

Neymar con le valigie in mano? Il Psg è pronto a lasciarlo partire solo se…

L’attaccante brasiliano pensa all’addio al Psg dopo appena due stagioni. La dirigenza del club francese non vuole opporsi alla partenza del giocatore qualora dovessero arrivare super offerte: O Ney tornerà davvero al Barcellona?

di Redazione Il Posticipo

Ennesima estate di ribaltoni al Psg: fuori il d.s. Antero Henrique, dentro Leonardo nello stesso ruolo. Il prossimo a uscire sarà Neymar? Tre mesi dopo l’ennesima eliminazione del club agli ottavi di finale di Champions League, il club parigino è pronto a fare serie valutazioni per pianificare un futuro diverso e soprattutto vincente. Sistemato lo staff, si passa al mercato: la prima stella a saltare potrebbe essere Neymar già alle prese con un’estate molto difficile.

MOMENTACCIO – Gli ultimi mesi di Neymar al Psg sono stati parecchio burrascosi tra infortuni ricorrenti, gestacci evitabili (come lo schiaffo a un tifoso al termine della finale di Coppa di Francia persa contro il Rennes), scelte che hanno infastidito il suo allenatore Thomas Tuchel (come la sua partenza anticipata per il Brasile a fine maggio), accuse di stupro (da parte della modella Najila Trindade) e nuovi infortuni (quello ai legamenti della caviglia che gli ha fatto saltare la Copa América). Tutto questo ha finito per stancare chi dirige il Psg come ha fatto intendere il presidente Nasser Al-Khelaïfi nell’intervista ai microfoni di France Football: “In futuro i giocatori dovranno prendersi le loro responsabilità ancora più di prima. Non sono qui per piacere. E se non sono d’accordo, le porte sono aperte. Ciao! Non voglio più avere comportamenti da celebrità”. Parole dure, ma molto molto chiare.

CIAO NEYMAR? – Secondo quanto riportato dall’Équipe, queste dichiarazioni fanno pensare a una possibile partenza dell’ex stella del Barcellona. La posizione del presidente è condivisa dalla dirigenza: qualora dovesse arrivare un’offerta soddisfacente, il Psg spalancherebbe la porta al brasiliano per lasciarlo partire. Difficile prevedere se l’operazione possa o meno quest’estate perché il club non ha nessuna intenzione di svendere O Ney: i campioni di Francia non intendono privarsi di lui per una cifra inferiore ai 222 milioni di euro sborsati nell’estate 2017. Gli ingredienti per una possibile partenza però ci sono tutti e nelle ultime settimane il giocatore lo avrebbe fatto intendere alle persone che gli stanno accanto, definendo la sua situazione in Francia sempre più insostenibile.

RITORNO IN SPAGNA? – La stampa francese sostiene Pini Zahavi si sia già messo all’opera: il superagente molto vicino alla famiglia di Neymar e tessitore della trattativa che lo ha portato in Francia due anni fa sarebbe al lavoro per riportare il giocatore in Spagna. In pole c’è il Barça, dove il brasiliano ha giocato nel 2013-17 e con cui ha vinto la Champions 2014-15. Col suo ex club. il giocatore ha mantenuto legami e gode della stima di Lionel Messi. Nella trattativa potrebbero essere inclusi anche alcuni giocatori sia per fare spazio a Neymar negli undici titolari catalani del 2019-20 che per allegerire l’eventuale esborso da parte del club del presidente Josep Maria Bartomeu. Alla finestra c’è anche il Real Madrid che però sembra più intenzionato a strappare al Psg il collega di Neymar: Kylian Mbappé! I tifosi parigini aspettano con ansia le manovre del club: ai piedi della Torre Eiffel presto non ci saranno più stelle?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy