Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Gary Neville duro su Salah: “Sta usando il Liverpool come un trampolino di lancio per…”

Avendo osservato molti fenomeni cambiare squadra, Neville pensa di avere l'occhio clinico per prevedere i prossimi giocatori a "usare" una squadra per arrivare a un'altra. Uno di questi, secondo lui, sarà Mohamed Salah.

Redazione Il Posticipo

Gary Neville ha vissuto da calciatore professionista a metà tra due generazioni al limite del leggendario. In quei tempi ne ha visti tanti di campioni e ne ha visti altrettanti cambiare maglia con una certa facilità. Da leggenda di una squadra, probabilmente, non vede di buon occhio chi abbandona la propria società. E avendone osservati molti, pensa di avere l'occhio clinico per poter prevedere quali saranno i prossimi giocatori a "usare" una squadra per arrivare a un'altra. Uno di questi, secondo lui, sarà Mohamed Salah.

SOSTITUIRE - L'esterno egiziano ex Roma è sicuramente una delle più brillanti stelle del calcio mondiale. La sua forma, ormai da anni, non viene messa in discussione e il suo rendimento la riflette in pieno con una certa costanza.E tra chi lo chiama fenomeno e chi lo chiama alieno, Neville fa le veci del Liverpool nel considerare la sua partenza. Eventuale. L'ex terzino destro dello United spiega al Sun: "Non è mai facile sostituire un giocatore del genere. L'ho detto un anno e mezzo fa che se ne sarebbe andato dal Liverpool".

PRECEDENTI - "Penso che in questo caso sia un po' più semplice nel senso che i tifosi del Liverpool, forse per questo, non dimostrano troppo amore per Salah: è una questione di affinità e lealtà. Penso ci sia un certo sentore che voglia andare a giocare al Real Madrid o al Barcellona. Non è una critica nei confronti di Salah. Ho giocato con Beckham, Van Nistelrooy, Cristiano Ronaldo: volevano aspirare al Pallone d'Oro, andare al Real Madrid, volevano stare sotto i riflettori e giocare nei maggiori club del mondo". Insomma, per Neville, "Salah sta usando il Liverpool come trampolino di lancio, per arrivare a club più importanti". Le chiacchiere, però, per il momento restano tali e Salah è un giocatore dei Reds finché non succederà qualcosa di grosso...dando ragione al poco fiducioso Neville...