Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Neville attacca il nuovo Newcastle: “Bruce merita chiarezza. In un altro lavoro questo sarebbe un abuso…”

NEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND - SEPTEMBER 17: Steve Bruce, Manager of Newcastle United  looks on during the Premier League match between Newcastle United and Leeds United at St. James Park on September 17, 2021 in Newcastle upon Tyne, England. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

Quando arriva una nuova società, la prima testa a saltare in una rivoluzione è quella del tecnico. Non per nulla sono ormai settimane che si fanno diversi nomi per la panchina del Newcastle. E Steve Bruce? La vive male, ma ha trovato un alleato...

Redazione Il Posticipo

Da quando a Newcastle l'ex proprietario Mike Ashley ha ceduto il club al fondo saudita PIF, nessuno è stato sulla corda tanto quanto Steve Bruce. Il tecnico bianconero non vive un momento tranquillissimo per almeno un paio di motivi. Il primo è legato alla classifica, visto che le Magpies stanno frequentando i bassifondi della graduatoria. E il secondo al fatto che di solito, quando arriva una nuova ricchissima società, la prima testa a saltare in una rivoluzione è proprio quella del tecnico. Non per nulla sono ormai settimane che si fanno diversi nomi per la panchina del Newcastle, tra cui quelli di Antonio Conte e di Zinedine Zidane. Bruce non la sta vivendo bene e trova un alleato importante in Gary Neville.

ABUSO - L'ex difensore dello United ha parlato alla trasmissione Monday Night Football e ha portato la sua esperienza di tecnico e di...proprietario del Salford per dire la sua riguardo il trattamento che la nuova dirigenza sta riservando a Bruce. "Mi hanno licenziato come allenatore, sono cose che succedono. E io stesso ho licenziato degli allenatori. Non è una cosa che fa piacere, ma lo fai, paghi loro la buonuscita, sai che fanno un lavoro difficile, tu rispetti loro e loro rispettano te. Ma quello che sta succedendo con Steve Bruce è totalmente sbagliato. Se stessimo parlando di un qualsiasi altro lavoro, questa situazione sarebbe classificata come abuso nei confronti di un dipendente. E il datore di lavoro avrebbe un sacco di problemi al riguardo. Bisogna avere un comportamento decente".

BRUCE - Insomma, Neville rimprovera ai nuovi proprietari di non aver speso neanche una parola sul futuro del tecnico, che sia per ribadirgli fiducia o per spiegare che in effetti verrà sostituito. “Steve Bruce merita chiarezza. Mettetevi nei suoi panni, magari fate gli avvocati, i contabili o gli elettricisti e il vostro capo vi tratta così. E non parlo delle critiche da parte dei tifosi del Newcastle, ma delle voci incontrollate e della situazione che sta andando avanti nelle ultime settimane. Non è giusto comportarsi così con una persona brillante, un uomo di calcio, un grande giocatore, uno che è andato in panchina per 1000 partite. Si merita di essere trattato meglio. Se dovete licenziarlo, dategli tutti i soldi, non cercate di evitarlo, fate la cosa giusta e andate avanti. E se invece non volete licenziarlo, ditelo e siate chiari riguardo a quello che volete fare". Un messaggio molto esplicito da parte di Neville. Ma il nuovo Newcastle lo ascolterà?