Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Neville attacca CR7: “Deve smetterla di essere petulante, di battere i piedi e di fare la faccia triste”

Neville attacca CR7: “Deve smetterla di essere petulante, di battere i piedi e di fare la faccia triste” - immagine 1
È finita l'era di CR7? A guardare il Portogallo che ha fatto a fettine la Svizzera senza di lui, verrebbe quasi da dire di sì. E l'ex compagno di squadra allo United Gary Neville attacca l'atteggiamento tenuto dal campione di Funchal...

Redazione Il Posticipo

È finita l'era di Cristiano Ronaldo? A guardare il Portogallo che ha fatto a fettine la Svizzera senza il cinque volte Pallone d'Oro, verrebbe quasi da dire di sì. Il sostituto di CR7, Gonzalo Ramos, fa tre gol e la manovra della squadra di Fernando Santos sembra più ariosa senza la presenza (che mentalmente è decisamente ingombrante) del numero 7. Ronaldo entra a un quarto d'ora dalla fine, cerca di fare qualcosa, ma non riesce e mentre i compagni stanno festeggiando il passaggio ai quarti di finale della Coppa del Mondo, esce dal campo da solo e non esattamente felice. Segnale che le cose non vanno per nulla bene per lui.

L'atteggiamento di Ronaldo

—  

E a punzecchiarlo arriva uno di quelli che è finito nella lista nera del portoghese, ovvero l'ex compagno di squadra allo United Gary Neville. L'inglese, parlando prima del match a ITV, ha spiegato che il comportamento di Ronaldo quando finisce in panchina non è per nulla positivo. "Quando è successo allo United l'idea era che Ten Hag lo stava facendo per stabilire la sua autorità. Ma qui parliamo di un allenatore che sono otto anni che ha un rapporto incredibile con Cristiano Ronaldo. E ci sono tantissimi fan di Ronaldo che non vogliono dire la verità. Ma io penso che abbia bisogno di sentirla e che la verità è che questa storia sta finendo male. Non sarei sorpreso se stasera entrasse e segnasse, ma la petulanza, il battere i piedi e fare la faccia triste deve finire, perchè non gli fa fare una bella figura".

Sbagliano sempre gli allenatori?

—  

Difficile che queste scene abbiano un impatto sulla percezione di Ronaldo all'interno della storia del calcio, ma Neville sottolinea come di recente Fernando Santos non sia stato l'unico a lasciare in panchina il fenomeno di Funchal... "La sua eredità a lungo termine è già stabilita, è uno dei migliori calciatori di tutti i tempi. Ma a breve termine deve comportarsi meglio, perchè l'allenatore della Juventus si sbaglia? L'allenatore del Manchester United si sbaglia? E adesso si sbaglia anche quello del Portogallo? Sono già tre tecnici che fanno la stessa cosa con lui...". E come si suol dire, se due indizi sono una coincidenza, quando diventano tre...