Nella serata più buia del PSG, Florenzi fa innamorare Parigi: “Finalmente qualcuno che sa crossare. Pensate se ci fosse stato Icardi…”

Nella serata più buia del PSG, Florenzi fa innamorare Parigi: “Finalmente qualcuno che sa crossare. Pensate se ci fosse stato Icardi…”

L’esordio di Alessandro Florenzi con la maglia del Paris Saint-Germain non è sicuramente terminato nella maniera migliore. Eppure l’unico che può davvero ritenersi soddisfatto della prestazione offerta è proprio il romanista, la cui prestazione ha particolarmente colpito i tifosi del PSG.

di Redazione Il Posticipo

L’esordio di Alessandro Florenzi con la maglia del Paris Saint-Germain non è sicuramente terminato nella maniera migliore. Parigini sconfitti dal Marsiglia, 0 punti dopo due partite e scintille nel finale, con tre espulsioni nella squadra di Tuchel. Eppure l’unico che può davvero ritenersi soddisfatto della prestazione offerta è proprio il romanista, che è arrivato in Francia in prestito con diritto di riscatto e che quindi vuole dimostrare che i transalpini hanno fatto bene a puntare su di lui. Ottantaquattro minuti in campo e una prestazione ordinata, che ha particolarmente colpito i tifosi del PSG. Che nel caos generale hanno comunque trovato qualche motivo per sorridere.

CROSS – “Florenzi sa crossare, un qualcosa che al PSG non vedevamo da parecchio tempo”. Questo ciò che hanno notato un po’ tutti, compresa L’Equipe, che in una marea di 4 regala all’azzurro un bel 7 in pagella e lo definisce “crossatore compulsivo”. E sui social si sprecano i complimenti. “Ottimo acquisto, non era facile cominciare con la partita con il Marsiglia e offrire una buona prestazione”, sottolinea qualcuno. E c’è chi lo vede molto bene in coppia con un altro Italian… “Se a ricevere i cross perfetti di Florenzi ci fosse stata la testa Icardi, avremmo finito già il primo tempo in vantaggio di due gol”. Insomma, l’esterno destro ha convinto non poco la sua nuova tifoseria.

MESSAGGIO – E lo stesso Florenzi ci ha tenuto a ringraziare i supporter del PSG per un’accoglienza calorosa nonostante la serata della squadra di Tuchel tutto sia stata tranne che positiva… Sempre attraverso i social, il terzino ha lanciato un messaggio che dimostra come sia già concentrato verso il prossimo incontro. “Grazie Parigi per la tua accoglienza e il tuo calore: essere qui è un grande onore! Deluso dal risultato ma dobbiamo rialzarci velocemente e pensare già alla prossima battaglia!”. Anche in questo caso, parecchi applausi al calciatore, che ha dimostrato che al Parco dei Principi ci può stare. Se poi anche il resto del PSG avesse dato una mano, forse avrebbero festeggiato tutti…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy