Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nations League, Vialli sul sorteggio: “Ho incontrato Boniek, era destino. Zaniolo? Vedremo…”

Il sorteggio unisce Italia, Olanda, Polonia e Bosnia. Avversari non irresistibili e che la Nazionale conosce bene. C'è poco da scoprire per gli azzurri.

Redazione Il Posticipo

Italia con Olanda, Polonia e Bosnia. Avversari non irresistibili e che la Nazionale conosce bene. C'è poco da scoprire per gli azzurri. E Gianluca Vialli, ai microfoni di Rai Sport, parla del sorteggio. E non solo.

PROSPETTIVE -  Il dirigente azzurro analizza il girone, ma prima c'è l'Europeo che potrebbe scombinare le carte. "Abbastanza complicato adesso valutare lo spessore di quest gruppo, c'è di mezzo un Europeo. Dopo potrebbero iniziare nuovi cicli. Spero di giocare con l'Olanda prima della Nations. Significherebbe che agli Europei andremo avanti. Abbiamo incontrato Boniek prima del sorteggio evidentemente era destino. La Bosnia invece la conosciamo bene. Noi siamo già concentrati sull'Europeo, ma i giocatori devono pensare anche alle loro squadre. Il modo migliore per prepararsi è giocare il miglior calcio possibile".

ZANIOLO - All'Europeo ormai mancano solo 100 giorni. Resta da capire chi può essere recuperato. Come Zaniolo: "Siamo in contatto con lui, la valutazione si farà più avanti. Queste sono domande da fare a Mancini. Spero rientri il prima possibile. Prima rientra, poi si valuta ogni discorso. Io gli offro appoggio, stima e affetto".