Napoli, rimpianto Vinicius: in riva al Golfo un flop, ora vale 45 milioni e lo vuole Mourinho

Un Vinicius che vale 45 milioni di euro. E non è quello del Real Madrid, ma quello…del Napoli. Anzi, ex Napoli, ricordando anche che la sua esperienza partenopea non è stata di quelle indimenticabili. Eppure l’attaccante brasiliano, attualmente al Benfica, è uno dei pezzi forti del mercato.

di Redazione Il Posticipo

Un Vinicius che vale 45 milioni di euro. E non è quello del Real Madrid, ma quello…del Napoli. Anzi, ex Napoli, ricordando anche che la sua esperienza sotto al Vesuvio non è stata di quelle indimenticabili. Eppure l’attaccante brasiliano Carlos Vinícius Alves Morais, attualmente al Benfica, è uno dei pezzi forti del mercato. E non solo in Portogallo, dove grazie alla cura Bruno Lage (tecnico delle aquile che ha rigenerato persino Taarabt) ha trovato una sua dimensione, ma persino in Premier League. Da quanto spiega Football London, c’è una squadra del campionato inglese molto interessata all’ex partenopeo: il Tottenham di Josè Mourinho.

MILIONI – E per lui dall’Inghilterra potrebbero offrire anche parecchi soldi per regalare allo Special One il tanto desiderato alter-ego di Harry Kane. Gli Spurs sarebbero disposti ad arrivare a 40 milioni ma i portoghesi nicchiano, sempre con l’idea che se il Tottenham dovesse aumentare un minimo la posta in palio l’affare potrebbe andare in porto. Del resto, la clausola rescissoria del verdeoro ammonta a 100 milioni, quindi qualsiasi offerta inferiore prevede il vaglio del club. Un qualcosa che certamente a Napoli non potevano prevedere quando nel luglio 2019 hanno ceduto definitivamente il calciatore per 17 milioni, dopo averlo prima prestato al Rio Ave e al Monaco.

ZERO MINUTI – La maglia azzurra, del resto, Vinicius non ha neanche fatto in tempo a indossarla se non in qualche amichevole, considerando che è arrivato nell’estate 2018 ed è stato subito spedito via da Dimaro per fare esperienza in prestito. Risultato ottenuto, perchè tra Portogallo e Francia il brasiliano ha fatto vedere buone cose, senza però convincere nè De Laurentiis nè Ancelotti. Dunque, meglio monetizzare grazie all’interesse del Benfica, considerando che il calciatore era stato acquistato dal Real, squadra di seconda divisione brasiliana, per 4 milioni di euro. Ora però l’affare non sembra così buono, considerando che Vinicius potrebbe finire in Premier per cifre astronomiche, che si avvicinano più o meno a quella ricevuta dal Napoli ai tempi della cessione di Cavani…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy