Napoli e turnover, un rapporto complicato

Napoli e turnover, un rapporto complicato

Nelle prime due giornate di campionato, il Napoli sembrava aver mostrato la sua formazione titolare. Ma da lì in poi… ha cambiato sempre almeno 4 uomini a partita. Il turnover, quando niente e quando… troppo.

di Redazione Il Posticipo

Genk

Tornando in Europa, Ancelotti torna a cambiare i suoi effettivi: torna Meret con la difesa “titolare”. Elmas a centrocampo e Fabian al posto di Insigne. Nel frattempo, in attacco torna Milik. Ecco, in questo caso, i 6 cambi non sembrano proprio felicissimi e lo 0-0 finale è piuttosto deludente. Il risultato vanifica quanto di buono costruito in casa con il Liverpool.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy