Napoli e turnover, un rapporto complicato

Napoli e turnover, un rapporto complicato

Nelle prime due giornate di campionato, il Napoli sembrava aver mostrato la sua formazione titolare. Ma da lì in poi… ha cambiato sempre almeno 4 uomini a partita. Il turnover, quando niente e quando… troppo.

di Redazione Il Posticipo

Brescia

All’ombra del Vesuvio arriva il Brescia che trova il gol di Balotelli. Fortuna che il Napoli è tornato, più o meno, a giocare com’è abituato. Il cambio c’è anche in porta stavolta. Ospina e non Meret in porta fino ad arrivare a Llorente in attacco passando per il ritorno di Allan in mezzo al campo. Questa volta la scelta paga. Pur con qualche sofferenza, arrivano i tre punti. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy