Napoli e turnover, un rapporto complicato

Napoli e turnover, un rapporto complicato

Nelle prime due giornate di campionato, il Napoli sembrava aver mostrato la sua formazione titolare. Ma da lì in poi… ha cambiato sempre almeno 4 uomini a partita. Il turnover, quando niente e quando… troppo.

di Redazione Il Posticipo

Liverpool

Contro il Liverpool si cambia ancora… inevitabilmente. E forse, contro i campioni d’Europa in carica si vede quella che forse è la formazione titolare del Napoli: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian, Allan, Insigne; Mertens e Lozano. Solo 3 cambi? Non proprio: torna Fabian ma non da seconda punta. Il quarto cambio è di posizione. E a giudicare dal risultato… è valsa la pena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy