Napoli e Roma, quattro gradi di separazione…ma non troppo

Napoli e Roma, quattro gradi di separazione…ma non troppo

Roma e Napoli danno vita al derby del sud o derby del sole. Una sfida sentitissima fra due tifoserie e due mondi che in fondo hanno, a modo loro, diversi punti in comune: simboli, passione, canzoni e rappresentanti eccellenti.

di Redazione Il Posticipo

INNO ROMA

Roma ha un cantante tifoso: Antonello Venditti scrive nel 1975 “Roma, Roma, Roma”. In tre parole, una trasposizione di sentimenti. Nel 1983, i giallorossi vincono lo scudetto e il cantautore concede il bis con “Grazie Roma” una sorta di inno alla gioia che ancora oggi, accompagna la squadra negli spogliatoi dopo una vittoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy