Napoli su Torreira: l’uruguaiano libera Jorginho?

Per strappare Torreira alla Sampdoria basterebbero 25 milioni. Il suo arrivo però porterebbe con tutta probabilità all’addio del titolarissimo di Sarri in regia.

di Mattia Deidda

Il campionato è ancora nel vivo, ma il Napoli non vuole perdere tempo. La stagione in corso, indifferentemente dall’esito finale, ha senza dubbio visto i partenopei protagonisti indiscussi del campionato. Una crescita importante, che la società ha intenzione di assecondare nella speranza che la squadra riparta ogni anno con l’obiettivo Scudetto. Per fare in modo che accada, serve agire d’anticipo e sfruttare le occasioni che il mercato regala: una di queste porta il nome di Torreira, che può essere portato a Napoli grazie ad una clausola.

Occasione da sfruttare

Uno dei centrocampisti che più ha impressionato in questo campionato. Classe 1996, uruguaiano, ha dimostrato alla Serie A di essere pronto al grande calcio. Non si è fatta attendere la reazione dei maggiori club italiani, che vista l’età e la qualità con cui Torreira intende il gioco si sono subito mostrati interessati. Ad inserirsi nella lotta per il talento uruguaiano è entrato anche il Napoli, pronto ad offrire al centrocampista un posto da titolare in una squadra candidata alla vittoria finale. Per strapparlo alla Sampdoria, basterebbero 25 milioni. Tanti, visto la poca (praticamente nulla) esperienza internazionale, pochi, considerando le folli cifre che girano nel mercato moderno. Un investimento, comunque, impegnativo per le casse partenopee, che però porterebbe senza dubbio all’addio di un titolarissimo di Sarri.

Torreira libera Jorginho?

Per battere la concorrenza e convincere Torreira a giocare con la maglia azzurra, serve regalare al giocatore delle garanzie. La prima, come sempre, è assicurare il calciatore di essere, negli schemi iniziali, un titolare della squadra. Difficile, forse impossibile, portare l’uruguaiano a Napoli senza che il regista titolare di questa stagione lasci la squadra. L’attenzione, ovviamente, si sposta su Jorginho. Il metronomo del centrocampo partenopeo è uno degli uomini più fidati di Sarri, e conoscendo la scarsa attitudine del tecnico al turnover, sembra complicato convincere Torreira a sposare la causa Napoli con la permanenza dell’italo-brasiliano, specie vedendo il poco spazio che stanno ottenendo Diawara e Rog in campionato.

Sirene inglesi

Nel caso in cui il Napoli voglia effettivamente investire su Torreira, non sarà certo difficile per la società trovare un club pronto ad acquistare Jorginho. L’italo-brasiliano sta vivendo una grande stagione: quando in campo, il Napoli assume tutta un’altra dimensione. È lui a comandare il ritmo di gioco della squadra. Il Manchester United, in una rifondazione che sta prendendo molto più tempo del previsto, ha bisogno di un centrocampista con le qualità del numero otto partenopeo. L’avventura di Herrera a Manchester sembra giunta al termine, e Mourinho è pronto ad accogliere Jorginho, un calciatore straordinario nel regalare equilibrio e ordine alla squadra, esattamente ciò che serve ai Red Devils.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy