Napoli, Ancelotti non ci sta: “Condizionati dai primi due gol irregolari”

Napoli, Ancelotti non ci sta: “Condizionati dai primi due gol irregolari”

Il tecnico azzurro ritiene bugiardo il risultato maturato con il Barcellona.

di Redazione Il Posticipo

Non un bellissimo Napoli, ma Ancelotti non ci sta. Il 4-0 maturato contro il Barcellona lascia perplessi, ma non il tecnico emiliano che ostenta tranquillità. Le sue parole sono state riprese dal sito ufficiale della squadra azzurra.

SODDISFATTO – Il risultato, nelle amichevoli, non conta molto ma uno 0-4 comunque fa rumore. Il tecnico azzurro si sofferma sulla prestazione. “Sono soddisfatto di quanto la squadra ha espresso nelle due sfide. Il primo tempo lo abbiamo interpretato bene. Poi siamo stati condizionati da due gol subìti in fuorigioco ad inizio ripresa. Di fronte avevamo una grandissima squadra, ovvio che poi abbiano preso il campo. Ma le due reti non regolari hanno cambiato il match”

STANCHEZZA – Le due sfide in pochi giorni si sono fatte sentire sulle gambe del Napoli che probabilmente deve ancora trovare la brillantezza. Il Barcellona è già in forma campionato. “Probabilmente eravamo un po’ stanchi anche per i carichi di lavoro perchè veniamo da un mese di preparazione intensa. Ma non vedo alcun problema oltre questo. Restano buone sensazioni da queste due sfide con il Barcellona e ripartiamo da qua per proseguire la preparazione in vista dell’inizio del campionato”.

PRONTI – L’importante, secondo il tecnico azzurro, è essere pronti fra due settimane. Nessun allarme, dunque:  “Sono fiducioso del lavoro svolto sia in ritiro che nei test internazionali. Abbiamo un gruppo di qualità e sono certo che possiamo disputare un’ottima stagione. Ho raccolto ottime indicazioni dai ragazzi e le sensazioni, ribadisco, sono positive nel computo globale. Saremo pronti per il 24 quando inizierà il campionato”. Sconfitta già dimenticata, si guarda avanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy