Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nani rivela: “Cristiano Ronaldo mi ha detto che prima o poi verrà a giocare in America”

LUXEMBOURG, LUXEMBOURG - MARCH 30: Danel Sinani of Luxembourg battles for possession with Nuno Mendes of Portugal during the FIFA World Cup 2022 Qatar qualifying match between Luxembourg and Portugal on March 30, 2021 in Luxembourg, Luxembourg. Sporting stadiums around Luxembourg remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alexander Scheuber/Getty Images )

Nani e Cristiano Ronaldo, una vita passata a incrociarsi. Prima ai tempi dello Sporting Lisbona, dove erano i due ragazzi terribili del club portoghese. Poi al Manchester United e ora chissà. L'ex laziale suggerisce che prima o poi CR7 potrebbe...

Redazione Il Posticipo

Nani e Cristiano Ronaldo, una vita passata a incrociarsi. Prima ai tempi dello Sporting Lisbona, dove erano i due ragazzi terribili del club portoghese. Poi al Manchester United, dove sotto lo sguardo attento di Sir Alex Ferguson sono cresciuti. CR7 ha fatto la storia, Nani un po' meno, ma comunque non si può dire che in carriera non si sia tolto le sue soddisfazioni. Quella dell'Europeo 2016, assieme all'amico di sempre, è una delle più importanti. E dopo aver fatto coppia anche con il Portogallo, l'ex laziale fa immaginare un altro incontro altrove...

CR7 - Negli Stati Uniti, nella MLS. Al momento attuale Nani gioca all'Orlando City e non esclude per nulla che prima o poi anche il cinque volte Pallone d'Oro decida di fare il grande salto dall'altra parte dell'Atlantico. E lo conferma in un'intervista rilasciata ì ESPN: "Un paio di anni fa, Cristiano mi ha detto che probabilmente finirà a giocare in America. Non è sicuro al 100%, ma c'è una possibilità che accada". Certo, difficile immaginare uno competitivo come Ronaldo in un campionato non di primissimo piano. Ma dopo che anche Ibrahimovic ha deciso di mettersi alla prova negli USA, forse l'idea non è poi così campata in aria. Anche perchè, spiega Nani, da quelle parti le cose stanno migliorando sempre più.

 BUDAPEST, HUNGARY - JUNE 15: Cristiano Ronaldo of Portugal celebrates after scoring their side's third goal during the UEFA Euro 2020 Championship Group F match between Hungary and Portugal at Puskas Arena on June 15, 2021 in Budapest, Hungary. (Photo by Alex Pantling/Getty Images)

MLS - "È un grandissimo campionato. Certo, ci sono alcuni punti in cui bisogna ancora migliorare, tra cui la qualità dei calciatori. Ma ci sono squadre fantastiche, organizzate benissimo, con grandi allenatori e grandi giocatori. E si vede che stagione dopo stagione le cose vanno sempre meglio. Penso che ci siano tutte le condizioni per diventare un grande campionato, del resto siamo in un grande paese. Ed è solo questione di migliorare e non avere paura di fare sempre di più". Un modo di pensare che sicuramente a Cristiano Ronaldo potrebbe piacere...