calcio

Nainggolan, una vita spericolata tra social network e qualche bravata di troppo

Redazione Il Posticipo

L’ultima bravata risale allo scorso capodanno quando il belga pubblica, piuttosto ingenuamente, un video in diretta Instagram a Capodanno. Una serata non propriamente sobria, condita anche da volgarità e bestemmie. Quanto basta per irritare la dirigenza giallorossa che lo sospende e lo tiene fermo per una settimana. Salta la sfida con l’Atalanta (poi persa).

Potresti esserti perso