Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nagelsmann: “Ho rifiutato il Real Madrid nel 2018, andare Lipsia è stata la scelta migliore della mia carriera

Nagelsmann: “Ho rifiutato il Real Madrid nel 2018, andare Lipsia è stata la scelta migliore della mia carriera

Nagelsmann avrebbe potuto allenare il Real ma ha rifiutato l'incarico nel 2018 per il Lipsia

Redazione Il Posticipo

Non è facile essere un allenatore. Finché le cose vanno bene si è portati in trionfo come degli indiscutibili fenomeni. Quando le cose cominciano a prendere una piega scomoda si è un po' meno indiscutibili. Anzi, attorno a degli allenatori si sollevano delle polemiche a volte apparentemente infinite come nel caso di Nagelsmann. Le cose non vanno affatto bene a Monaco. E molti tifosi chiedono a gran voce che sia  sostituito. E pensare che l'attuale allenatore del Bayern poteva giocarsi la Champions con il Real Madrid. Sliding doors di mercato delle panchine. Il tecnico del Bayern era fra i nomi che circolavano per il dopo-Zidane che però ha rifiutato l'incarico.

UN PIANO - Un passo indietro. Il 2018 era quella stagione del Real Madrid successiva all'addio di Cristiano Ronaldo e di Zinedine Zidane, dopo la vittoria della Champions League. A quel tempo, il giovanissimo Julian Nagelsmann regalava all'Hoffenheim una stagione sorprendentemente positiva. Come dichiarato qualche tempo fa al Mundo Deportivo l'allenatore tedesco ha raccontato di essere stato a un passo dal varcare il cancello della Casa Blanca . "È vero  ho ricevuto una telefonata dal Real Madrid, ma non ero l'unico ad essere stato contattato. Esattamente come il Real non era stata l'unica squadra a contattarmi".

 LEIPZIG, GERMANY - MARCH 03: Julian Nagelsmann, Head Coach of RB Leipzig speaks during a TV Interview prior to the DFB Cup quarter final match between RB Leipzig and VfL Wolfsburg at Red Bull Arena on March 03, 2021 in Leipzig, Germany. Sporting stadiums around Germany remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

IL RIFIUTO -  In ogni caso è arrivato un no. Motivato dalla volontà di aprire un ciclo al Lipsia. "Volevano parlarmi e conoscere me e la mia filosofia di lavoro. Ho preso la decisione giusta e non è stato facile. È una delle migliori squadre del mondo. Con l'Hoffenheim sono riuscito a vincere solo una partita nelle competizioni europee, andare al Real Madrid dopo quello che stava accadendo nel 2018 non sarebbe stato il passo più opportuno per la mia carriere. E andare a Lipsia è stata la scelta migliore che potessi compiere".