Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nagelsmann, primo titolo, ma non è record: in Bundesliga Sammer, in assoluto… un imbianchino islandese

MOENCHENGLADBACH, GERMANY - AUGUST 13: Julian Nagelsmann, Head Coach of Bayern Munich reacts during the Bundesliga match between Borussia Monchengladbach and FC Bayern Munchen at Borussia-Park on August 13, 2021 in Moenchengladbach, Germany. (Photo by Joosep Martinson/Getty Images,)

I recordman di categoria allenatori più giovani e vincenti del titolo nazionale, appartengono a campionati meno nobili.

Redazione Il Posticipo

Prima vittoria in Germania per Nagelsmann che alla guida del Bayern Monaco festeggia il suo primo titolo ma non è record. L'ex allenatore del Lipsia  vince il suo primo meisterschale all'età di 34 anni e 274 giorni, e si piazza al secondo posto assoluto nel suo paese. Il primato appartiene ancora a Sammer, capace di portare il Borussia Dortmund al titolo nella stagione 2001/2002 quando aveva 34 anni e 241 giorni.

PRECOCI - Vi sono comunque altri record di precocità. La UEFA è andata a cercare gli allenatori più giovani a vincere. E in questa speciale classifica spicca la figura dell'ungherese Lippo Hertzka, che portò il Real Madrid CF alla vittoria del campionato nel 1931/32 poco dopo aver compiuto 28 anni. In Svezia, invece,  Bob Houghton ha scritto la storia del calcio del suo paese prima vincendo il primo titolo da allenatore del Malmö FF nel 1974, quando aveva appena 26 anni poi conquistandone altri due (1975 e 1977) prima di soffiare sulle 30 candelina. Dodici mesi dopo ha perso la finale di Coppa dei Campioni 1978/79 contro il Nottingham Forest.

MENO NOBILI - I recordman di categoria allenatori più giovani e vincenti del titolo nazionale, appartengono a campionati meno nobili.  Ucha Sosiashvili ha l'FC Dila Gori al titolo georgiano  a soli 25 anni. Tuttavia  non è sul gradino più alto del podio. Anzi.  In Islanda, tal Ríkhardur Jónsson ha vinto un titolo da giocatore con il Fram Reykjavík ed è passato successivamente all'ÍA Akranes, di cui è stato allenatore-giocatore. Nel 1951, a soli 22 anni, ha vinto il suo primo titolo, vincendone altri cinque in sole otto stagioni. E tutto questo, senza mai lasciare il suo lavoro da imbianchino.

EUROPA - Nagelsmann, a differenza di tutti gli altri, può ancora fare in tempo ad essere il più giovane allenatore vincere la Champions. Secondo la classifica UEFA, il più giovane allenatore ad aver vinto una finale di Champions League, è l’attuale tecnico del Manchester City Pep Guardiola che nel 2009 aveva 38 anni e 129 giorni. Villas Boas a 33 anni e 213 giorni, vinse nel 2011, la Coppa Uefa, l’attuale Europa League con il Porto. In questa speciale classifica c'è anche Gianluca Vialli che nel 1998 vinse la Coppa delle Coppe con il Chelsea all’età di 33 anni e 308 giorni.