Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nagelsmann, paragoni pesanti: “Brobbey potrebbe essere il nuovo Lukaku”

LEIPZIG, GERMANY - MARCH 03: Julian Nagelsmann, Head Coach of RB Leipzig speaks during a TV Interview prior to the DFB Cup quarter final match between RB Leipzig and VfL Wolfsburg at Red Bull Arena on March 03, 2021 in Leipzig, Germany. Sporting stadiums around Germany remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Stuart Franklin/Getty Images)

L'allenatore del Lipsia è entusiasta del nuovo arrivato

Redazione Il Posticipo

Anche se è non è neanche primavera, è sempre calciomercato. E il primo colpo di un certi livello e che potrebbe spostare qualche equilibrio nei top campionato è il passaggio di Brobbey al Lipsia. Un'operazione che porterà il giovanissimo attaccante dell'Ajax a ripercorrere, per certi versi, la breve ma già importantissima carriera di Haaland. Anche il neo attaccante del Lipsia, infatti, ha scelto la Bundesliga come trampolino di lancio per il grande calcio. Il suo nome era sul taccuino di mezza Europa. In tantissimi sono pronti a scommettere su di lui. Nagelsmann in particolare. Le sue parole sono riprese dal Kicker. 

ENTUSIASTA - Nagelsmann è entusiasta e arriva a scomodare Lukaku. "Brian è un grande talento è un attaccante fisicamente estremamente forte e veloce. Dribbla, corre, sa attaccare la linea difensiva e ha un piede che gli permette anche di effettuare assist o lanci in profondità. E, soprattutto è molto determinato e freddo nei movimenti e nelle conclusioni nei sedici metri. Come struttura fisica mi ricorda Lukaku e se avrà la sua stessa carriera significa che il reparto scouting avrà preso l'ennesima buona decisione. Credo sia pronto per giocare subito, ci darà una grandissima mano. Sono molto contento che ci abbia scelto, considerando che era inseguito da tantissimi club europei".

 AMSTERDAM, NETHERLANDS - APRIL 02: Ajax Coach, John Heitinga speaks to Brian Brobbey during the YOUTH CUP U19 between Ajax U19 and Excelsior U19 at Sportpark De Toekomst Johan Cruyff Arena on April 02, 2019 in Amsterdam, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

AMAREZZA - Se a Lipsia esultano, ad Amsterdam recriminano. Overmars non ha preso benissimo l'evolversi della situazione. Il ragazzo ha rifiutato tutte le proposte di rinnovo arrivate dai lancieri. Evidentemente aveva già deciso il proprio futuro. " Credo sia un vero peccato che se ne vada. Abbiamo fatto di tutto per assicurarci che rimanga con noi per un periodo di tempo più lungo. È difficile per me accettare, ma è una sua decisione". Molto più severo l'allenatore Ten Hag che ha definito senza mezzi termini "vergognoso" l'accaduto.  Difficile, del resto, digerire l'addio di uno dei gioielli più preziosi a parametro zero.