Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Nagelsmann non si ferma e…si porta il lavoro a casa: “Schermo, PC e iPad: la cucina sembra un data center!”

LEIPZIG, GERMANY - SEPTEMBER 11: Head coach Julian Nagelsmann of FC Bayern München reacts during the Bundesliga match between RB Leipzig and FC Bayern München at Red Bull Arena on September 11, 2021 in Leipzig, Germany. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Julian Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco, si è beccato il Covid-19 e quindi dovrà stare in isolamento per una decina di giorni. Ma il tedesco si è decisamente portato...il lavoro a casa.

Redazione Il Posticipo

La passione per il calcio non conosce confini e figurarsi se un allenatore si può far fermare da una quarantena indesiderata. Julian Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco, si è beccato il Covid-19 e quindi dovrà stare chiuso in casa per una decina di giorni, ma questo non gli ha impedito di fare il suo lavoro. E se in campo ovviamente ci va il suo vice Dino Toppmoller, il mini-Mourinho di Landsberg am Lech non passa di certo le sue giornate a letto a vedere le serie TV. Anzi, come ha dimostrato con la conferenza stampa che precede il match contro l'Hoffenheim, quella che è stata la sua prima squadra, il tedesco si è decisamente portato...il lavoro a casa.

CENTRO ANALISI - Nel vero senso della parola, perchè come riporta la Bild, Nagelsmann ha preso la parola dal salone della sua abitazione e ha spiegato come...si allena in quarantena. "A volte devi trattenerti, è molto importante per le persone che sono responsabili al posto tuo, dà loro consapevolezza del loro ruolo. Ma comunque io cerco di intervenire. Anche qui in isolamento ho messo su un piccolo centro per l'analisi, con un grande schermo, l'iPad e un computer portatile. E adesso ho l'opportunità di vedere parecchie immagini dell'Hoffenheim, mentre ho accesa anche televisione su Sky. La mia cucina sembra un data center, il lato positivo è che ho un accesso molto più rapido al tè".

LE TALPE - Ma non può esserci solo il lavoro. E infatti Nagelsmann dà ai giornalisti anche un breve riassunto di quella che è la sua giornata. "Adesso comincio a mettere giù il piano d'azione per la partita con i miei assistenti, lo farò anche per il match di mercoledì. Poi stasera guardo la Bundesliga. E comunque ho anche un giardino in cui posso farmi una passeggiata, nonostante l'isolamento domiciliare. Almeno così posso muovermi un po' al di fuori di casa, il dottore mi ha detto di non passare troppo tempo steso perchè c'è il rischio di trombosi. Quindi andrò a camminare e a vedere cosa combinano le talpe in giardino". Conoscendolo, le probabilità che il tedesco cerchi di spiegare ai simpatici mammiferi come pressare sulla ripartenza avversaria sono altissime...