Nagelsmann non fa drammi: “Dobbiamo accettarlo, il PSG è più forte”

Nagelsmann non fa drammi: “Dobbiamo accettarlo, il PSG è più forte”

Il Lipsia esce ridimensionato dalla semifinale con il PSG.

di Redazione Il Posticipo

Il Lipsia esce ridimensionato dalla semifinale con il PSG. Differenza evidente fra le due squadre come ammesso sinceramente da Nagelsmann ai microfoni di Sky Sport. “Loro hanno indirizzato la partita come volevano e noi dobbiamo accettare quello che è successo. Non abbiamo iniziato come volevamo e abbiamo perso fiducia sbagliando i primi tre quattro palloni. Sicuramente i gol subiti sono arrivati su errori nostri. Loro sono su livelli altissimi sono tecnici e veloci. Noi volevamo giocare a calcio, ma capita di sbagliare. Nel secondo tempo non siamo riusciti a pressare come volevamo. Sono comunque soddisfatto perché i ragazzi ci hanno provato sino all’ultimo. Il PSG è più forte, dobbiamo accettarlo. Può capitare di perdere e che si giochino partite del genere. Non cambia niente nel nostro progetto. Abbiamo sbagliato qualche dettaglio, loro sono stati bravi ad adattarsi alla partita, ma non possiamo essere delusi del nostro cammino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy