Müller all’Inter a gennaio, Salihamidzic non vuole nemmeno parlarne: “È completamente fuori questione”

Müller all’Inter a gennaio, Salihamidzic non vuole nemmeno parlarne: “È completamente fuori questione”

Il direttore sportivo del Bayern Monaco toglie il senatore dal mercato: secondo Hasan Salihamidzic la partenza del giocatore va esclusa in questo momento. Se ne riparlerà la prossima estate? Da tempo il tedesco non sembra più un giocatore chiave per il club…

di Redazione Il Posticipo

Thomas Müller, sempre meno spazio e un futuro altrove? In Germania stanno girando molte voci legate alla possibile partenza del giocatore nella prossima finestra di mercato. Il campione del mondo 2014 infatti sta trovando poco spazio nel Bayern Monaco: il tecnico di Niko Kovac non lo considera centrale come dimostrano le cinque partite cominciate dalla panchina nelle prime nove giornate di Bundesliga. E Müller potrebbe essere alla ricerca di una nuova squadra, con la Bild che aveva parlato di un interessamento dell’Inter. Ma il direttore sportivo Hasan Salihamidzic ha fatto chiarezza sul futuro del giocatore finito ai margini del Bayern.

BRAZO FA MURO –  Il dirigente dei campioni di Germania ha parlato ai microfoni di Sky Germany dopo il successo del Bayern contro l’Union Berlino per 2-1 all’Allianz Arena: “È una cosa che state scrivendo da tanto tempo. Abbiamo due giocatori infortunati e state provando a farci rinunciare a qualcuno… La partenza di Müller a gennaio è assolutamente fuori questione”. Salihamidzic ha ribadito che non ci sono state richieste per il giocatore e che al momento il tedesco è fondamentale per i campioni di Germania: “Pensate davvero che possiamo rinunciare a Müller avendo perso giocatori come Niklas Süle e Lucas Hernandez? Thomas si è sempre comportato molto bene e la sua partenza è fuori discussione per questo motivo. Non è un giocatore al quale siamo disposti a rinunciare”.

PARLA MÜLLER – Lo stesso calciatore ha parlato dopo la partita vinta contro l’Union Berlino in cui è partito titolare restando in campo per novanta minuti. Müller ha affrontato l’argomento con ironia scherzando sul clima più freddo che presto arriverà a Monaco: “Ho sentito che ci sarà più freddo qui a partire da lunedì… Teniamo i piedi per terra, mi concentrerò sul gioco”. Nelle ultime due partite Müller è partito titolare e sono arrivate due vittorie: prima dell’Union Berlino, il Bayern ha battuto in trasferta l’Olympiacos per 3-2 alla terza giornata di Champions League. Insomma, quando l’ex campione del mondo si fa sentire quando scende in campo nonostante abbia trovato meno spazio da quando in Baviera è arrivato Philippe Coutinho. Nelle ultime due partite Niko Kovac ha schierato entrambi, dimostrando che possono giocare insieme. Adesso Müller sembra più vicino al Bayern: l’Inter dovrà aspettare?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy