Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Moyes: “Abbiamo speso molto per Scamacca, ma segna e ci offre tante soluzioni di gioco”

Moyes: “Abbiamo speso molto per Scamacca, ma segna e ci offre tante soluzioni di gioco” - immagine 1
L'ex Sassuolo ancora in gol

Redazione Il Posticipo

David Moyes ha parlato a lungo dopo la vittoria per 3-1 della sua squadra sul Fulham. Ospiti andati in vantaggio ma i gol Bowen (rigore), Scamacca e Antonio hanno regalato al West Ham la terza vittoria consecutiva in tutte le competizioni. Le dichiarazioni del tecnico sono riprese da Football London. 

SCAMACCA

Ancora una volta decisivo Scamacca.  "Quando l'ho visto, ho pensato che non avesse festeggiato perché pensava di essere in fuorigioco, ma mi ha detto che era in posizione regolare. Non credo sia fallo di mano perché il pallone scende di lato colpendolo da dietro e poi prosegue in modo consono al movimento del copro. Chiaramente, nel il gioco delle parti, il Fulham ritiene ci siano gli estremi per un fallo di mano ma non riesco a vedere nulla che abbia cambiato la direzione della palla, o comunque qualcosa dall'impatto così importante sull'azione. In ogni caso Scamacca ha dimostrato di essere un cavallo di razza quando è chiamato a segnare. Abbiamo speso parecchio per ingaggiarlo, ma è un investimento per il futuro. Scamacca è un ragazzo giovane con enormi margini di miglioramento e la sua presenza ci permette di avere diverse soluzioni di gioco. Ci ha messo un po' di tempo ad ambientarsi ma adesso si fa sentire sia con la sua fisicità che con i movimenti con e per i compagni. Sta anche imparando a giocare con la squadra". 

Moyes: “Abbiamo speso molto per Scamacca, ma segna e ci offre tante soluzioni di gioco” - immagine 1

PROSPETTIVE

Filotto di tre vittorie consecutive, il West Ham è tornato a ridosso delle zone che contano. "In due anni, siamo passati dal quartultimo posto in classifica a sfidare i primi quattro in Premier League. È un risultato davvero importante. Una vittoria in Premier League, con chiunque giochi, è davvero difficile. I ragazzi hanno mostrato grande carattere. Ho sempre detto loro che non torneremo mai più dove eravamo quando ho preso in mano questa squadra ma che ogni punto, in un campionato così duro ed equilibrato, va assolutamente guadagnato".