Mourinho vince ma i riflettori sono sull’assenza di Dele Alli: “È uno degli otto che ho escluso, la squadra è come un puzzle…”

Un inizio da dimenticare, un finale trascinante. La partita del Tottenham a Southampton ha prima spaventato gli Spurs, ma poi si è trasformata in una performance sontuosa degli uomini di Mourinho. Ma nonostante il poker di Son e la grande giornata di Kane in versione assist-man, quello che interessa è l’assenza di Dele Alli…

di Redazione Il Posticipo

Un inizio da dimenticare, un finale trascinante. La partita del Tottenham a Southampton, che metteva di fronte due delle deluse dal primo turno di Premier League, ha prima spaventato gli Spurs, ma poi si è trasformata in una performance sontuosa degli uomini di Mourinho. Anzi, in particolare di Heung-Min son, autore di un clamoroso poker, e di Harry Kane, che ha messo il punto esclamativo al 2-5 finale ma ha anche servito al coreano tutti e quattro i palloni che il compagno di squadra ha spedito in rete.

KANE –  Abbastanza per Mourinho per essere soddisfatto, anche se quando si parla dello Special One sempre meglio andarci piano con le aspettative. In conferenza stampa…telematica, riportata da Football London, il portoghese sottolinea l’impegno dei suoi. “Nel secondo tempo Kane ha cambiato la partita, ha fatto movimenti incredibili e ha permesso a Son di giocare in una posizione diversa”. Cioè da centravanti. Considerando che gli Spurs stanno cercando un vice-Kane e che uno degli indiziati è Ings, che ha segnato entrambi i gol dei Saints, ce n’è abbastanza per essere soddisfatti.

DELE – Ma non può mancare una domanda su Alli, che non è stato incluso nella squadra neanche contro il Southampton, dopo aver saltato anche il match di Europa League. C’entrano le voci di mercato che vorrebbero il centrocampista nel mirino del Real Madrid e del Paris Saint-Germain? Mou nicchia. “Posso solo dirvi che ci sono otto giocatori che lasciato fuori e Dele ne fa parte. La squadra e la panchina sono come un puzzle. Non posso portarmi tre ali e un trequartista ma nessun difensore. Dele è rimasto fuori, ma probabilmente martedì giocherà. Voglio una squadra bilanciata e lui può farne parte, non deve essere sacrificato”. Ma il caso sembra destinato a continuare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy