calcio

Mourinho va in TV…con il bavaglio: gli avvocati dello United controlleranno ogni sua parola!

BeIN Sport si è assicurata i servigi dello Special One come opinionista. Il che darà molto da fare...agli avvocati dello United. Il tabloid inglese fa infatti presente che il portoghese dovrà decisamente tenere a freno la lingua durante le sue...

Redazione Il Posticipo

Incredibile, ma vero: qualcuno riuscirà a imbavagliare Josè Mourinho. Il che sembra davvero impossibile, conoscendo il soggetto. Il tecnico portoghese non è certamente un tipo di poche parole e spesso e volentieri i suoi monologhi sono diventati leggenda. Non sorprende dunque che da free agent gli siano arrivate proposte per...parlare di calcio. Come racconta il Daily Mail, ad assicurarsi i servigi dello Special One, che è già stato voce dei mondiali di Russia in un accordo che gli ha fruttato un milione di sterline, è BeIN Sport. La presenza di Mou sulle TV del Regno Unito è prevista per giovedì e per sabato.

ACCORDO - Il che darà molto da fare...agli avvocati dello United. Il tabloid inglese fa infatti presente che il portoghese dovrà decisamente tenere a freno la lingua durante le sue apparizioni televisive. E dovrà anche essere molto bravo a non toccare un argomento che certamente interessa molti: il suo addio ai Red Devils. Chiaro che tutti vorrebbero sapere cosa non è andato a Old Trafford, ma di Manchester, Pogba e compagnia non si potrà parlare. Il Daily Mail riporta infatti che nell'accordo sulla buonuscita da 15 milioni di sterline, c'è la più classica delle clausole di riservatezza, che impedisce a Mou di divulgare informazioni sul suo ex datore di lavoro.

BAVAGLIO - E che, a conti fatti, gli costa anche parecchi soldi. Lo Special One guadagnerà "solo" 60mila sterline per le sue presenze da opinionista, contro il milione dell'estate mondiale. Il motivo? Oltre all'ovvio appeal superiore della Coppa del Mondo, la ragione del taglio al compenso è proprio l'impossibilità di toccare determinati argomenti da parte dell'ex tecnico dello United. Anche perchè, sostiene il Daily Mail, il pool di legali del club farà molta attenzione a qualsiasi parola uscirà dalla bocca del portoghese, verificando il rispetto delle linee guida e prendendo magari misure nei confronti di Mou se le regole dovessero essere infrante. Riusciranno gli avvocati a...far stare zitto il portoghese? Chissà. Ma magari, sarà lui stesso a voler pagare una multa pur di raccontare la sua versione!