Mourinho out? Neville attacca la dirigenza: “Marcia fino al midollo, gioca a Football Manager con il Manchester United”

Indipendentemente dal risultato contro il Newcastle di Benitez, il portoghese potrebbe essere comunque esonerato .E nell’apprendere che il destino di Mou potrebbe essere comunque già segnato, l’ex terzino dei Red Devils si lancia in una tirata contro la proprietà del club.

di Redazione Il Posticipo

Mourinho out? Secondo il Daily Mirror, indipendentemente dal risultato contro il Newcastle di Benitez, il portoghese sarà comunque esonerato. Un’indiscrezione che scuote il mondo del calcio inglese ma soprattutto il Manchester United e una delle sue figure più rappresentative. Gary Neville, uno dei ragazzi della Class of 92, ha sempre sostenuto lo Special One, sostenendo che nella situazione che sta creando parecchi problemi alla squadra e ai tifosi dei Red Devils le responsabilità non siano da cercare nel tecnico, ma piuttosto nella società. E nell’apprendere che il destino di Mou potrebbe essere comunque già segnato, l’ex terzino si lancia in una tirata contro la proprietà del club.

FOOTBALL MANAGER – Come riporta il Sun, l’obiettivo non dichiarato dell’attacco di Neville è Ed Woodward, già criticato in passato per la sua gestione del caso Mou. “C’è qualcosa di marcio fino al midollo in quello che è successo nelle ultime tre o quattro settimane ed è qualcosa che viene dall’alto. Stanno giocando a Football Manager con il club più importante del mondo. Mourinho merita tutto il supporto possibile dal pubblico e dall’intero stadio ed io sarò lì a darglielo“. Di nuovo accuse verso la dirigenza, considerata responsabile della situazione e di non aver saputo gestire il delicato momento del dopo Ferguson.

SPOGLIATOIO – E c’è di più. Secondo Neville, la colpa delle alte sfere sarebbe quella di aver assecondato i calciatori nella loro opera di distruzione dall’interno del loro allenatore. Un comportamento che l’ex difensore dei Tre Leoni, ora CT della nazionale femminile, ritiene inaccettabile. “Ogni allenatore al mondo avrebbe problemi in questa situazione. Spero che non sia vero che lo licenzieranno in ogni caso, ma se lo fosse sarebbe una cosa molto brutta. E a guidare il tutto c’è lo spogliatoio. La dirigenza è la coda e sta semplicemente seguendo il cane“. Cane che, se le indiscrezioni del Mirror saranno confermate, ha dato una bella azzannata al didietro dello Special One…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy