Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mourinho-Oliver, secondo round: “Non avrei problemi se arbitrasse anche la prossima. Lui è bravo, sono io che sono sfortunato con lui”

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Mourinho chiarisce le proprie dichiarazioni su Oliver ma sembra un... ritorno alla carica dopo aver attaccato il fischietto celebre per il suo alterco con Buffon...

Redazione Il Posticipo

José Mourinho non è proprio il tipo di allenatore che evita di fare polemica. Se c'è qualcosa che non gli sta bene, in barba alla diplomazia, la dice. Prima del derby contro l'Arsenal, Mou si era sbilanciato con degli sfottò ma dopo la sconfitta l'allenatore portoghese ha deciso di lanciare una frecciatina all'arbitro Michael Oliver. "Con lui non sono fortunato", aveva detto lo Special One dopo che l'arbitro ha indirettamente deciso la partita assegnando un rigore ai Gunners. Ora Mou torna alla carica cercando apparentemente di giustificare le sue dichiarazioni nei confronti del fischietto celebre per il suo alterco con Buffon...

MOLTO BRAVO - Stando a quanto riporta il Daily Mail, nella conferenza stampa prima della trasferta di Zagabria contro la Dinamo, il tecnico è tornato sulla sconfitta dell'Emirates. "Non sono pronto a discuterne con voi perché si dovrebbe analizzare la partita, la prestazione e il motivo per cui non sono disposto a parlarne è che sono passati due o tre giorni e mancano 24 ore a un'altra partita. La partita, dal primo minuto è stata scarsa e poi quello che è successo nel secondo tempo con una decisione arbitrale sbagliata ma lasciatemi chiarire: Michael è un arbitro molto bravo". Insomma, poteva andare molto peggio, vista l'abitudine del portoghese di dire senza troppi mezzi termini quello che pensa.

 (Getty Images)

IRONIA - Ma non è detto che lo Special One non nasconda qualche...messaggio in codice nei confronti del fischietto inglese... "Nonostante io sia sempre molto sfortunato con lui, non avrei problemi se lui fosse l'arbitro della mia prossima partita. È un buon arbitro ed è solo sfortunato nelle decisioni con me, è chiaramente uno dei migliori arbitri del campionato e d'Europa". Cercando il più possibile di aderire al senso stretto delle sue dichiarazioni sembra davvero improbabile che non ci sia dell'ironia. D'altronde Mourinho non è uno che seppellisce l'ascia di guerra tanto facilmente. Nonostante ciò lo Special One ci ha tenuto a precisare che la colpa, in fin dei conti, è della prestazione povera della propria squadra. Ma anche che un po' più di... fortuna con l'arbitro avrebbe potuto quantomeno non peggiorare la situazione.

Potresti esserti perso