Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mourinho: “L’1-6 non conta, è casuale. Fossi in Solskjaer direi ai miei che non si ripeterà”

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Lo special One in vista della sfida con la sua ex squadra.

Redazione Il Posticipo

Mourinho conto lo United. Non può essere mai una partita come tutte le altre. Lo special One approccia alla supersfida con il vantaggio di aver lavorato una intera settimana con la squadra anche se ne avrebbe fatto volentieri a meno. Le sue parole in conferenza stampa sono riprese da Football London.

sitivo e felice di giocare contro un club così importante. Quando la partita inizierà, giocheremo per vincere. Anche perché credo in noi, credo nel lavoro che stiamo facendo questa settimana per cercare di preparare al meglio la partita. Non voglio andare alla partita pensando ad altre cose".

UNITED - Non è mai una partita normale. "Non sarà speciale perché ci ho lavorato, ma perché affrontiamo un grandissimo club.  È sempre difficile, ma è anche una bella sensazione giocare contro un club che ha alle spalle una storia così importante. Credo che il 6-1 della sfida d'andata non rifletta la realtà. Pu accadere di vincere una partita così, ma spesso rimane un episodio isolato. Non a caso abbiamo perso 2-1 all'Old Trafford e pareggiato 1-1 in casa nella passata stagione. Non c'è una grande disparità di forze, sarà una sfida molto equilibrata. Se io fossi al posto di Solskjaer direi ai miei ragazzi che perdere 1-6 può capitare una volta ma non si ripeterà".

SOCIAL - Mourinho parla anche della possibilità di lasciare i social. "Non ci ho ancora pensato, ma è evidente che possano avere un impatto su questo. Credo che i giganti che gestiscono debbano iniziare a pensare di porre un freno alle situazioni spiacevoli. Se utilizzati nel modo giusto, i social media possono essere divertenti, riunire tutti.  non credo che le nuove generazioni siano il problema, credo sia anche un problema di educazione. Spetta ai giganti dei media schierarsi: se vogliono vincere questa battaglia, la vincono per tutti noi.