Mourinho…imbavagliato: alla prossima polemica, addio alla panchina

Mourinho…imbavagliato: alla prossima polemica, addio alla panchina

Dopo l’ennesima giornata piena di polemiche, il Manchester United avrebbe inviato al suo tecnico un ultimatum: silenzio e lavorare. Altrimenti…

di Redazione Il Posticipo

Troppo bello per essere vero. Nonostante una sconfitta contro la Juventus che certifica come lo United non sia al momento assolutamente attrezzato per competere ad altissimi livelli, Mourinho non si è lamentato troppo in conferenza stampa. Ha preferito tessere le lodi di Bonucci e Chiellini, piuttosto che soffermarsi sulla prestazione dei suoi, che invece sono stati decisamente massacrati dalla maggior parte degli opinionisti. In particolare sono entrati in tackle Ferdinand, che ha parlato di “partita di uomini contro ragazzi” e il solito Scholes, che ha attaccato Pogba e Mourinho. Perché lo Special One è invece stranamente tranquillo? Perché, secondo il Sun, è l’unico modo per tenere la panchina.

IMBAVAGLIATO– Lo show mediatico continuo del portoghese avrebbe infatti fatto infuriare la famiglia Glazer, che ha quindi fatto recapitare un bell’ultimatum al tecnico. Basta scenate, soprattutto davanti ai giornalisti. Niente conferenze stampa brevi e teatrali, ma soprattutto niente polemiche, nè con i suoi calciatori nè con chi critica a mezzo stampa e TV. Un Mourinho…imbavagliato dunque. Che probabilmente vorrebbe esplodere come ha già fatto in stagione, ma che se lo facesse firmerebbe il proprio esonero. Il Sun riporta che la pazienza dei proprietari, più che della dirigenza stessa, è ai minimi termini e che quindi qualsiasi gesto o parola che potrebbe rovinare l’immagine globale dello United non sarà più tollerata.

BASTA POLEMICHE – Facile immaginare come la stia prendendo il portoghese, che continua a essere nell’occhio del ciclone. Solo nelle ultime due partite ci sono state la lite con il collaboratore di Sarri a Stamford Bridge e poi il gesto del triplete alla tifoseria della Juventus. Cadute di stile secondo i Glazer, dalle conseguenze pericolose. Ma mai pericolose quanto quelle della rottura insanabile tra Mourinho e parte delle leggende del Manchester United. Gli scontri mediatici, in particolare quello con Scholes, stanno creando una frattura con la tifoseria, che rischia di diventare irrecuperabile. Quindi anche nei confronti dell’ex centrocampista, meglio tenere un basso profilo. Chi si gode questo Mou imbavagliato? I calciatori, che non sono più strigliati pubblicamente ma incoraggiati. Anche perché, a occhio e croce, la loro lealtà è tutto quello che è rimasto allo Special One…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy