calcio

Se 300 milioni vi sembrano pochi… – Spendere tanto o spendere bene?

Secondo Josè Mourinho, non bastano 300 milioni (di euro o di sterline, cambia poco) per mettere su una squadra competitiva. Sicuri? Ecco un undici per la prossima stagione pagato con la cifra incriminata.

Francesco Cavallini

Guardiola ed il City pagano i terzini come fossero attaccanti. Questa, secondo Josè Mourinho, il motivo del distacco ormai ampiamente in doppia cifra che separa il suo Manchester United, secondo in Premier League a 43 punti, e la squadra di Pep, che con una partita in meno guida il campionato da 12 lunghezze più su. E quando gli si fa notare che anche i Red Devils hanno speso molto e forse non benissimo (190 milioni in due anni per Pogba e Lukaku, con nessuno dei due in grado di fare una differenza sostanziale), Mou chiosa che bisogna spendere di più. E che 300 milioni (di euro o di sterline, cambia poco) non bastano per mettere su una squadra competitiva. Vero? Chissà. In ogni caso, noi ci siamo divertiti ad immaginare di affidare ad un DS quella stessa identica cifra e, ragionando sulle clausole rescissorie, sui valori di mercato presi da Transfermarkt e sui probabili addii a parametro zero, a vedere come potrebbe schierarsi il 300 Milioni Football Club nella stagione 2018/19...

Portiere e difesa

Il nostro operatore di mercato, in linea con la teoria che chi più spende meno spende, potrebbe cominciare ad aprire parecchio i cordoni della borsa già a partire dal portiere. Gigio Donnarumma pare intenzionato a non continuare la sua avventura al Milan e dovrebbe partire per una cifra che si aggira sui 70 milioni di euro. C'è inoltre l'alternativa Kepa, estremo difensore dell'Athletic Bilbao, che si libererà a parametro zero. Sulla destra difficile trovare affari, quindi meglio lanciarsi su ciò che di meglio offre il mercato e recarsi a Londra, dove Hector Bellerin è pronto a far faville sulla fascia destra al modico prezzo (almeno secondo Transfermarkt) di circa 30 milioni. Ma siccome siamo buoni, facciamo 35. La coppia centrale è rappresentata da due dei futuri svincolati più richiesti del continente, Stefan De Vrij e Josè Gimenez, che con tutta probabilità lasceranno Lazio e Atletico Madrid senza alcun corrispettivo per le loro prestazioni. A sinistra, è notizia recente, il PSG può liberare Layvin Kurzawa per venire incontro alle richieste della UEFA. Il tutto per una ventina di milioni. Totale, volendo acquistare Donnarumma, 125 milioni di euro circa.

Centrocampo

Altri due capisaldi del 300 Milioni Football Club sono entrambi tedeschi. Uno arriva dalla Bundesliga, l'altro dalla Premier, ma tutti e due non costerebbero un euro al nostro DS, ingaggi ovviamente esclusi. Leon Goretzka, ventiduenne centrocampista dello Schalke04, ha richieste da tutta Europa e non rinnoverà con il club di base a Gelsenkirchen. Stesso identico ragionamento per Mesut Özil, che di anni ne ha 29 ma è comunque sempre in grado di regalare alla squadra quel pizzico di fantasia di cui ha bisogno. Per pagare effettivamente qualche cartellino, comunque c'è qualche opzione. Puntando su una clausola, c'è quella da 45 milioni di euro del romanista Kevin Strootman, mentre volendo una trattativa ci sarebbe l'ivoriano Jean Michel Seri del Nizza, il cui valore di mercato si aggira sui 25 milioni di euro, ma che i francesi potrebbero lasciar partire per una decina di milioni in più. Conti alla mano, 45 o 35 milioni per un centrocampo ipercompetitivo.

Attacco