Moukoko, un ciclone sul campionato Under-19: per il centravanti del Borussia 4 partite e…già 13 gol

Youssufa Moukoko sta per compiere sedici anni, ma è già da un po’ che è una stella. L’attaccante del Borussia Dortmund è senza dubbio un predestinato talmente forte che è stato spedito a giocare parecchio sotto età affinchè i match non risultassero troppo facili. Non che sia servito a nulla, anzi…

di Redazione Il Posticipo

Youssufa Moukoko sta per compiere sedici anni, ma è già da un po’ che è una stella. Uno per cui anche la Bundesliga ha deciso di fare un’eccezione, abbassando il limite di età per il debutto, che una volta era di sedici anni e mezzo. Ma ora il 20 novembre l’attaccante nato in Camerun ma che rappresenta la Germania a livello internazionale potrà fare il suo esordio e battere il record di precocità nel campionato tedesco, attualmente di proprietà dell’ex Borussia Sahin. Ma nel frattempo, il centravanti fa paura con i numeri mostrati nelle giovanili del Borussia.

UNDER-19 – Un ragazzo che è senza dubbio un predestinato, talmente forte che è stato spedito a giocare parecchio sotto età affinchè i match non risultassero troppo facili. Non che sia servito a nulla, anzi. L’impressione è che il salto in Bundesliga (e in Champions League, già dalla partita contro il Bruges di novembre) sia necessario, perchè a vedere le partite dell’Under-19 giallonera è evidente che persino ragazzi di tre anni più grandi non riescano a fermarlo. Al punto che le marcature multiple non sono una novità, come spiega l‘account Twitter del Borussia: “Niente da vedere qui, solamente l’ennesima prestazione da 3+1 gol di Youssufa Moukoko”. Prestazione arrivata nel 6-0 rifilato al Rot Weiss Essen.

13 GOL – Perchè la precisazione dei…”3+1″? Semplice, perchè è la prima volta in stagione che Moukoko fa poker. Nelle altre tre partite giocate finora con l’Under-19, due in campionato e una in coppa, erano arrivate…solamente tre triplette. Il che porta lo score del fenomenale centravanti a 13 reti in 4 partite. Decisamente troppo, nonostante la stellina del Borussia sia palesemente sotto età. Ennesima dimostrazione che ormai le giovanili al bomber giallonero stanno davvero strette e che Favre può tranquillamente schierarlo sia in Bundesliga che in Europa, appena gli sarà permesso. Del resto, con numeri del genere, uno così fa paura…persino ad Haaland!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy