Mou, che stoccata a Guardiola: “Il Tottenham ha battuto una squadra che non è che abbia questa grande tradizione europea…”

Mou, che stoccata a Guardiola: “Il Tottenham ha battuto una squadra che non è che abbia questa grande tradizione europea…”

Lo Special One, in un modo o nell’altro, fa sempre notizia. Anche e forse soprattutto quando parla degli altri. Se tra gli altri poi c’è Pep Guardiola, suo acerrimo rivale, meglio aspettarsi scintille.

di Redazione Il Posticipo

Non importa se il suo (ex) United è stato eliminato e neanche che a guidarlo nella fase a eliminazione diretta non ci fosse neanche lui. Se Josè Mourinho può tirare una stoccata a qualcuno, meglio aspettarsela, poco importa che il portoghese abbia o no i titoli per farlo. In fondo se in Russia gli hanno affidato un programma tutto suo per parlare di Champions è proprio perchè sapevano che lo Special One, in un modo o nell’altro, fa sempre notizia. Anche e forse soprattutto quando parla degli altri. Se tra gli altri poi c’è Pep Guardiola, suo acerrimo rivale, meglio aspettarsi scintille.

POSSIBILITÁ – E infatti così è stato, perchè su Russia Today il portoghese ha prima parlato di come si può battere l’Ajax, fornendo due o tre indicazioni al Tottenham su come impostare il match nelle semifinali. E poi ha ammesso di aspettarsi davvero di tutto dall’incrocio tra olandesi e Spurs, anche in ottica finale di Madrid. “Quando arrivi in semifinale le possibilità di vittoria sono davvero il 25% per ogni squadra. Non mi sorprenderei se Ajax o Tottenham vincessero la Champions”. Sicuro? “Beh, forse un po’ sarei sorpreso, ma in fondo una delle due andrà per forza in finale. E lì sono 90 minuti e quasi per tutti sono la partita della vita“.

STOCCATA – Fin qui, un’analisi sulle possibilità di olandesi e londinesi. Ma poi, tra le righe, è arrivato l’attacco al City, diretto dal tecnico catalano… “Penso che sia l’Ajax che il Tottenham stiano sognando di vincerla e entrambe hanno ottime ragione di farlo. L’Ajax è una squadra cacciatrice di giganti. E il Tottenham…beh, del Tottenham non possiamo dire lo stesso, perchè non è che il City abbia questa grande tradizione di successi in Champions… Ma comunque è una grande squadra in Inghilterra e gli Spurs l’hanno battuta“. Insomma, brave a entrambe le semifinaliste a sorpresa, ma un po’ meno bravi quelli del Tottenham. Perchè in fondo a battere il City in Europa sono capaci tutti… O almeno, questo è quello che dice Mou!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy