Mou-Real, la pista è sempre calda: “Perez non ha preso Pogba e voleva cacciare Ramos per far tornare lui”

Mou-Real, la pista è sempre calda: “Perez non ha preso Pogba e voleva cacciare Ramos per far tornare lui”

Zidane continua a non convincere e Perez per sostituirlo potrebbe pensare a Josè Mourinho. Anzi, dall’Inghilterra suggeriscono che il numero uno della Casa Blanca avrebbe addirittura orchestrato il mercato estivo del Real Madrid pensando proprio alla possibilità di richiamare lo Special One…

di Redazione Il Posticipo

Ci sono amori che, ormai quasi proverbialmente, non finiscono. E anche se fanno giri enormi, poi ritornano. A questo proposito non possono essere un caso le dichiarazioni di qualche giorno fa di Josè Mourinho, che ha spiegato che il periodo al Real Madrid è uno dei preferiti della sua carriera. “Anche quando lasci il Real sei comunque madridista”, raccontava lo Special One. Parole che prendono ulteriormente forza di fronte al periodo non positivo della squadra di Zidane. Il tecnico francese continua a non convincere nel suo ritorno al Bernabeu e il presidente Florentino Perez potrebbe già avere un nome per il suo sostituto.

IL GRANDE RITORNO – Neanche a dirlo, Mou, da sempre uno dei prediletti del Presi, che sogna il ritorno del portoghese…praticamente da quando il tecnico se n’è andato. Al punto che il numero uno della Casa Blanca avrebbe addirittura orchestrato il mercato estivo del Real Madrid pensando proprio alla possibilità di richiamare lo Special One. A sostenerlo è Duncan Castles, giornalista del Times considerato molto vicino a Mou, nel suo classico podcast “The Transfer Window”. Il piano di Perez prevedeva di tenere lontani dal Bernabeu due elementi che avrebbero potuto impedire di riaccogliere il tecnico in caso di nuove dimissioni di Zidane o del clamoroso esonero del francese.

UNO SÍ, UNO NO – Un piano che ha funzionato…a metà, come spiega Castles. “Florentino Perez ha fatto tutto quello che ha potuto per bloccare l’arrivo a Madrid di Paul Pogba”. Fin qui missione riuscita, nonostante il centrocampista fosse l’obiettivo numero uno di Zidane. Alla fine però non se ne è fatto nulla. E se Mou dovesse effettivamente tornare al Real, di certo ne sarebbe felice. E l’altro che il portoghese…non può vedere? Il Gran Capitan… “Il presidente ha anche cercato di spingere Sergio Ramos a lasciare il club, prima che il potere dello spagnolo nello spogliatoio portasse a un accordo tra i due. Ed entrambe le mosse sono state motivate da un possibile ritorno di Mourinho, con la consapevolezza che non è andato d’accordo con nessuno dei due”. Il che però non implica che non ci si possa riprovare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy