Mou punzecchia Guardiola e il City: tanto forti? No, “molto fortunati”

Mou punzecchia Guardiola e il City: tanto forti? No, “molto fortunati”

Josè Mourinho ha parlato delle partite di Champions League e ovviamente si è trovato a commentare anche quella degli ex rivali del City. E per Guardiola e i suoi è arrivata…una mezza bocciatura.

di Redazione Il Posticipo

Quando si accetta un’offerta di lavoro, uno dei metodi per puntare al successo è quello di comprendere a fondo e poi sposare il progetto. E  anche quando il progetto termina, una parte di sé in ogni caso continuerà a vedere le cose come ha imparato a vederle in quell’esperienza lavorativa. Proprio come Mourinho, che nonostante un addio polemico allo United dà una staffilata agli ex rivali del Manchester City sminuendo un po’ il loro talento.

POLEMICA? – Il Manchester City si sta contendendo il titolo nazionale con il Liverpool dall’inizio della stagione, ha già vinto la finale di Carabao Cup contro il Chelsea e la prossima settimana sarà impegnato nei quarti di finale di FA Cup contro lo Swansea. Insomma, non si può dire che sia una squadra scarsa! Come se non bastasse, i ragazzi di Guardiola stanno facendo tutto il possibile per procedere anche in Champions League ma è proprio in questo ambito che Mourinho sminuisce un po’ gli ex rivali. Ed è subito polemica.

LE PAROLE – Nella prima puntata di On The Touchline, sulla televisione russa RT, è stato chiesto allo Special One se pensa che il City possa passare il turno. Il lusitano, senza pensarci troppo: “Sì, facilmente, il City sta facendo un’ottima stagione. Ma sinceramente sono stati molto fortunati nei sorteggi. Guardate in Champions League: il loro girone era piuttosto facile e ora hanno pescato lo Schalke. Penso che batteranno lo Schalke e prenderanno il Porto o l’Ajax ai quarti di finale“. Attenzione, però: parlare di Schalke, Porto e Ajax come avversari semplici potrebbe essere abbastanza irriverente, anche se nulla lo sembra mai detto da Mourinho: Lo Schalke ha un’ottima rosa e all’andata ha creato problemi al City, il Porto ha dimostrato di essere una squadra tanto combattiva quanto compatta e fortunata mentre per quanto riguarda l’Ajax delle meraviglie, dopo aver eliminato il Real Madrid, tutti gli allenatori rimasti in corsa per la coppa dalle grandi orecchie staranno pregando di non pescarlo ai sorteggi… Ma per amor di polemica, anche i verdetti del campo possono essere ribaltati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy