calcio

Mou ha trovato il suo “LP7”: Pellegrini si rilancia, sulla scia di tanti precedenti…

Pellegrini si prende definitivamente la Roma con la benedizione di Mourinho. E La storia insegna che a Trigoria c'è sempre una seconda chance e in tanti l'hanno colta...

Redazione Il Posticipo

ROME, ITALY - SEPTEMBER 16:  Lorenzo Pellegrini of AS Roma celebrates after scoring the team's third goal during the UEFA Europa Conference League group C match between AS Roma and CSKA Sofia at Stadio Olimpico on September 16, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
 ROME, ITALY - SEPTEMBER 16: Lorenzo Pellegrini of AS Roma celebrates after scoring the team's third goal during the UEFA Europa Conference League group C match between AS Roma and CSKA Sofia at Stadio Olimpico on September 16, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

“Ne avessi tre, giocherebbero tutti”. Mourinho era stato molto chiaro su Lorenzo Pellegrini. E numeri alla mano, ha avuto evidentemente ragione. Straordinario avvio di stagione per "LP7", che esce fra gli applausi scroscianti dello stadio Olimpico dopo la doppietta al CKSA Sofia. Con quattro reti, secondo i dati OPTA, il giallorosso è in testa alla classifica marcatori dei centrocampisti nei top 5 campionati. Una grandissima risposta, dopo un periodo particolarmente complicato per il capitano. Roma, poi, è particolarmente generosa: offre sempre una seconda possibilità. Spesso colta da giocatori che hanno trasformato fischi e diffidenza in scroscianti applausi. Per Pellegrini Potrebbe essere l'inizio di una nuova vita in giallorosso. Del resto i precedenti non mancano.