Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Mou, è caccia alla talpa: qualcuno nello spogliatoio del Tottenham parla un po’ troppo…

(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Dopo il calcio, dalle parti di White Hart Lane è arrivata l'ora di sdoganare una nuova disciplina. La caccia alla talpa. Che non è in campo per rovinare il manto erboso dello stadio di casa, ma all'interno dello spogliatoio per spifferare...

Redazione Il Posticipo

Dopo il calcio, dalle parti di White Hart Lane è arrivata l'ora di sdoganare una nuova disciplina. La caccia alla talpa. Il protagonista principale è proprio lo Special One, che da qualche giorno è impegnato in una spasmodica ricerca del...roditore. Che non è in campo per rovinare il manto erboso dello stadio di casa, ma all'interno dello spogliatoio per spifferare qualche segreto di troppo. Come racconta il DailyMail, a creare problemi è stato l'articolo di The Athletic secondo cui i calciatori del Tottenham troverebbero i metodi di allenamenti del portoghese noiosi e antiquati. Un qualcosa di cui evidentemente qualcuno si era apertamente lamentato, per poi andarlo a rivelare alla stampa.

PROBLEMI - Un problema, dentro e fuori dal rettangolo di gioco. E non tanto per le critiche, a cui in fondo Mou è anche abituato. Ma la questione all'interno dello spogliatoio è più grave. In primis per un problema di fiducia, quella che Mourinho sembrava avere nei confronti dei suoi calciatori in questa avventura nel nord di Londra. Una scintilla che rischia di far deflagrare un gruppo che da quando c'è Mourinho ha alternato dichiarazioni d'amore al tecnico, qualche critica e qualche caso vero e proprio, spesso e volentieri rientrato come quelli che riguardano Ndombele o Aurier. Ma una cosa è abbastanza certa: se la talpa dovesse essere scovata, meglio prepararsi a una tempesta, perchè la storia del portoghese con chi fa filtrare le notizie è lunga e può fungere da esempio.

 (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

CHI È LA TALPA? - Nell'esperienza al Manchester United c'è stata un'altra caccia, non andata a buon fine dopo che qualcuno aveva fatto filtrare alla stampa la formazione della partita contro il Chelsea di Sarri. E a proposito dei Blues, anche a Stamford Bridge qualcuno è stato accusato negli spogliatoi di essere un...roditore. Ma l'esempio più clamoroso è a Madrid, quando i sospetti del portoghese sono caduti su Casillas, che avrebbe spifferato ogni volta la formazione a quella che all'epoca era sua moglie, la giornalista Sara Carbonero. Visto com'è andata in quel caso, con Mourinho che ha praticamente messo fuori squadra un portiere con in bacheca un Mondiale, due Europei e tre Champions, va da sè che chiunque rischia il posto. Soprattutto se è qualcuno che già nella lista nera dell'allenatore...

Potresti esserti perso