Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Motta: “Rispetto l’Inter, ma alleno lo Spezia e sono fortunato ad essere qui. Ce la giocheremo”

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Non c'è spazio per i sentimenti con una salvezza ancora da raggiungere.

Redazione Il Posticipo

Thiago Motta si gioca il derby delle emozioni. Non un avversario casuale, per lo Spezia. L'Inter evoca ancora tanti bei ricordi al tecnico. Non c'è spazio per i sentimenti con una salvezza ancora da raggiungere. Le parole di Motta sono riprese da acspezianews.it.

EMOZIONI -  Contro l'Inter che non è un avversario qualunque. Una sorta di derby delle emozioni. "Ho sfruttato il mio periodo all'Inter al massimo, ma oggi sono l'allenatore dello Spezia e voglio portarlo il più in alto possibile. Per me essere in questo club è una fortuna. Pensiamo a fare il nostro lavoro. Certamente i risultati aiutano a migliorarsi e se quelli della concorrenza aiutano è anche meglio. Penso sia fondamentale restare concentrati. Affronteremo l'Inter con rispetto, ma ci giocheremo comunque la partita".

SPEZIA - Lo Spezia è a pochi passi dalla salvezza. Adesso cerca anche il ruolo di squadra rivelazione del campionato. E pensare che Motta ha rischiato di lasciare la squadra in corsa. "Questa annata è una bellissima esperienza. Sono cresciuto insieme ai miei giocatori. Non so se lo Spezia possa essere considerata la squadra rivelazione del campionato abbiamo vissuto e superato, come tutti, Inter compresa, un periodo difficile e ne siamo usciti perché abbiamo affrontato le difficoltà nel modo giusto. Adesso è doveroso proseguire impegnandosi al massimo da qui sino alla fine della stagione. Sono curioso di capire sino a dove possiamo spingerci in termini di punti, non vedo altro modi di vivere questo sport".

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

TURNOVER - Escluso il turnover. "Andrà in campo solo chi se lo merita. Gli altri aspetteranno il loro momento per incidere a partita in corso, oppure aspetteranno la prossima. Lo Spezia è riuscito a proporre un certo tipo di calcio e una coerenza di gioco perché ha affrontato le partite tutto allo stesso modo. Non ci sono solo gli undici titolari. Chiunque sua convocato è un potenziale titolare. E chiunque va in panchina ha la capacità per entrare in partita. Ogni decisione sarà presa pensando al bene della squadra".