calcio

Morti per una partita di calcio: la lista nera si allunga…

Redazione Il Posticipo

Si muore anche di botte e paura. Il 4 giugno 1989, l'appuntamento con la morte attende il tifoso della Roma Antonio De Falchi. Poco prima della sfida contro il Milan, il ragazzo è avvicinato con una scusa  da alcuni milanisti e rimane vittima di un agguato dei tifosi rossoneri. Pestato, tenta la fuga ma è stroncato da un infarto. Aveva solamente 18 anni.

Potresti esserti perso