calcio

Elisabetta II, tifosa del West Ham, Campione del Mondo nel 1966 e ultima custode del “God save the Queen”

Redazione Il Posticipo

Non è stata, ovviamente a Wembley per ovvi motivi legati all'età (anche se sino alla fine nessuno si è sentito di escludere a a priori, considerando la verve di Sua Maestà, sorprese) ma Queen Elizabeth è e resta il centro di gravità permanente  che può unire tre generazioni di tifosi inglesi che hanno "sofferto" sia nell'edizione degli Europei del 1996 che in quella del 2021 quando hanno dovuto digerire delusioni sportive amarissime. Memorabile la cerimonia di premiazione del 1996 quando riesce a sorridere e a complimentarsi con Jurgen Klinsmann, capitano della Germania che vince il trofeo dopo aver eliminato in semifinale l'Inghilterra.