Morso virtuale: la vendetta di Chiellini su Suarez arriva…su FIFA

Morso virtuale: la vendetta di Chiellini su Suarez arriva…su FIFA

La vendetta è un piatto che va gustato freddo. E dopo quattro anni, Chiellini restituisce a Suarez il celebre morso. Ma niente squalifica, perché…è solo un videogame!

di Redazione Il Posticipo

La vendetta è un piatto che va consumato freddo e quattro anni sembrano abbastanza per far…congelare la pietanza. Ma esattamente come Luis Suarez, che continua a confermare che “è la cosa di cui mi vergogno di più in carriera”, anche Giorgio Chiellini non può certo aver dimenticato il morso dell’uruguaiano nei suoi confronti durante il mondiale 2014. I due poi si sono incrociati diverse volte, ma nessuno ha mai…mostrato i denti. Almeno finora, perché un Chiellini, seppur virtuale, si è preso finalmente la sua rivincita nei confronti del pistolero. A testimoniarlo, un video apparso sui social network e che ovviamente è già diventato virale.

IDENTICA – Facile anche capire perché, dato che la scena del morso su FIFA 19 è praticamente identica (fatto salvo che la partita è Juventus-Barcellona) a quella reale, ma con i protagonisti invertiti. C’è persino lo sguardo…affamato di Chiellini, che si avvicina alla spalla di Suarez e gli rifila un gran bel morso. E tanto per completare la perfetta riproduzione di uno dei momenti più indimenticabili delle ultime coppe del mondo, il difensore bianconero si tiene addirittura i denti fingendo di aver ricevuto un colpo dall’avversario. Proprio come aveva fatto il Pistolero all’epoca, il che forse era stato fondamentale per evitare di essere espulso (visto che la VAR era ancora lontana).

VENDETTA – Nel 2014 però c’era già la prova TV e Suarez si è beccato una bella squalifica di qualche mese, oltre a otto giornate in nazionale. Difficile immaginare cosa potrebbe accadere al Chiellini virtuale, visto che il morso potrebbe anche essere arrivato in una partita giocata nella nuova modalità di FIFA 19, quella che prevede la totale assenza di regole. Ma quel che conta è che alla fine la tanto agognata vendetta del capitano bianconero è finalmente giunta. Non avrà sapore, essendo virtuale, ma c’è da scommettere che anche il Chiellini reale non potrà trattenere un sorriso di soddisfazione nel vedere la scena.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy