Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

“Moriremo tutti” il coro scioccante dei tifosi dello Zenit

Il calcio non si ferma in Russia e nella sfida contro l'Ural i tifosi dello Zenit trovano il modo per farsi notare...

Redazione Il Posticipo

Il calcio in Russia non si ferma. E i tifosi dello Zenit si sono resi protagonisti a modo loro. Un coro scioccante. In occasione della sfida contro l'Ural, che per la cronaca si è concluso con la schiacciante vittoria dei padroni di casa, i tifosi della squadra di San Pietroburgo hanno ben pensato di rubare la scena con atteggiamenti e cori piuttosto discutibili.

CORO - Il coro, pubblicato con un video su Twitter ha percorso a velocità supersonica l'autostrada del web diffondendosi e lasciando interdetti. Cliccando sulla traduzione, infatti, è possibile capire cosa stiano cantando i tifosi. "Moriremo tutti! Il mio modo di fare  preferito è festeggiare durante la peste". Evidentemente un modo per esorcizzare la paura per quando sta accadendo nel resto d'Europa, dove i maggiori campionati sono fermi a causa dell'emergenza sanitaria scaturita dal diffondersi del covid-19.

FUOCO - Non è la prima volta che lo zoccolo duro della tifoseria dello Zenit si guadagna le prime pagine. Era già accaduto qualche mese fa, quando nel febbraio scorso, i russi mostrarono tutto il loro calore nel senso più pieno del termine, accompagnando il pullman della squadra verso la "rimonta" contro il Fenerbahce con una fiaccolata sino all'ingresso nello stadio. Gli effetti furono positivi: vittoria per 3-1 e passaggio del turno. Anche in questo caso lo Zenit ha vinto, ma forse non era effettivamente il caso di dare questo tipo di spettacolo, considerando lo stato di angoscia e paura che si vive in molti angoli del mondo. E non sono nuovi comunque alle gaffe...