Morata: doppietta e… polemiche! “Molta gente spera che io non segni per criticarmi”

Morata: doppietta e… polemiche! “Molta gente spera che io non segni per criticarmi”

La Spagna vince a Malta grazie a due gol dell’attaccante dell’Atletico Madrid. Nel post-partita Morata ne approfitta per togliersi qualche sassolino dalla scarpa e mandare un messaggio al c.t. Luis Enrique…

di Redazione Il Posticipo

Non è mai stato uno di grandi parole, ma evidentemente quanto accaduto negli ultimi mesi non gli è piaciuto. Alvaro Morata trascina la Spagna a Malta: alla Roja basta una doppietta dell’attaccante dell’Atletico Madrid per ottenere la seconda vittoria di fila (dopo il 2-1 con la Norvegia) e volare in testa al gruppo di qualificazione ai prossimi Europei in cui ci sono anche Svezia, Romania e Fær Øer. Nel post-partita Morata ha approfittato della doppietta per togliersi qualche sassolino dalla scarpa e mandare un messaggio ai critici molto duri con lui negli scorsi mesi.

REPLICA – L’attaccante è stato molto schietto in zona mista ai microfoni di Marca: “Ci sono molte persone che sperano che non segni per criticarti. Gioco nella Spagna e nell’Atletico Madrid… Sono molto osservato e criticato da quando ho iniziato a giocare”. Morata non ha digerito quanto sentito negli scorsi mesi, ma tira dritto: “Ognuno scrive ciò che vuole. Qualche anno fa mi sarei mangiato la testa, ora invece quello che voglio è aiutare la squadra ed essere convocato la prossima volta. Sono i primi gol che segno con la Spagna da quando sono nati i miei figli”.

“GRAZIE LUIS” – La Spagna ha espugnato Malta per fare un regalo al c.t. Luis Enrique, costretto a rinunciare alla trasferta per “motivi familiari di forza maggiore”. Morata ha mandato un messaggio all’allenatore: “Lo ringrazio molto per il supporto, ma lo sa… Oggi avevamo una motivazione speciale per vincere, volevamo farlo per il nostro allenatore, che se lo merita. Siamo pronti a morire per lui”. Morata ha commentato anche la prestazione della piccola Malta, k.o. con la Spagna alla seconda giornata dopo il successo alla prima con le Fær Øer (2-1): “Sono diventati forti… Il calcio è cambiato molto negli ultimi anni, oggi è più difficile vincere contro squadre che si chiudono”. Ma quando capita poi ci pensa Morata con una doppietta… e la vittoria arriva!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy