Morata, scuse e…rimborso spese

Alvaro Morata sceglie il numero 29 e al posto del 9: e i tifosi che avevano comprato la sua maglia? Saranno rimborsati

di Redazione Il Posticipo

Alvaro Morata era tra i principali indiziati a cambiare maglia? E in effetti lo ha fatto: dal 9 al 29. Eppure è chiaramente un numero nove, una punta prolifica con ottima tecnica individuale. Eppure la maglia dice il contrario.

MOTIVO – Il giocatore ci ha tenuto a scusarsi con i tifosi. Ma qual è il motivo di questo cambiamento? C’è di mezzo qualche intrigo di calciomercato? Chissà, avrà voluto lasciare la nove libera per uno stimato collega in arrivo? Niente di tutto ciò: il ventinove rappresenta la data di nascita dei suoi due figli, venuti al mondo pochi giorni fa.

MERCATO – La decisione, però ha dato a molti addetti ai lavori qualcosa a cui pensare suscitando anche qualche ipotesi di mercato. Qualcosa poteva lasciare intendere che un altro numero nove potesse arrivare alla corte di Maurizio Sarri. Chiaramente tale scenario non è escluso ma il cambio di numero ha ragioni familiari e non si discute.

CAMBIO – Alvaro si è voluto scusare con tutti coloro che hanno acquistato la sua maglia con quello che ormai è il numero sbagliato ma l’idea più bella, secondo quanto riporta As, ce l’ha avuta il Chelsea. La squadra londinese ha fatto sapere su Twitter che le maglie numero nove acquistate verranno rimborsate o modificate gratuitamente a patto che venga conservata la ricevuta del negozio o la mail di conferma dell’ordine online.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy