Morata, arriva la risposta di Salva Sevilla: “Gli ho detto: sei un figlio di papà”

Morata, arriva la risposta di Salva Sevilla: “Gli ho detto: sei un figlio di papà”

Morata attacca in mixed zone. Salva Sevilla invece si difende sui social. Ecco la sua versione dei fatti su quanto accaduto in quello scambio dialettico.

di Redazione Il Posticipo

Morata attacca in mixed zone. Salva Sevilla invece si difende sui social. Il giocatore del Maiorca è finito sulle prime pagine di tutti i giornali spagnoli dopo il diverbio che ha generato il secondo giallo all’ex attaccante di Chelsea e Juventus. Un cartellino pesantissimo, che lo costringerà a saltare il derby di Madrid. Morata teneva tantissimo a sfidare il Real e non ha nascosto il proprio malcontento. Sfogandosi in Mixed zone contro l’avversario, reo, a suo avviso, di aver pronunciato frasi che dovrebbe rendere pubbliche.

DETTO, FATTO – Le dichiarazioni di Morata hanno immediatamente generato un vespaio. In tanti si sono chiesti cosa mai avesse detto il centrocampista, fra l’altro molto esperto e apprezzato in Liga, per scatenare la reazione di Morata. E la risposta, cosi come richiesto dall’attaccante, non si è fatta attendere. Salva Savilla, nel momento in cui sono iniziate a circolare voci relative a presunte offese ai figli, e alla famiglia di Morata, ha immediatamente chiarito la vicenda attraverso il proprio profilo twitter. Il titolo del post è tutto un programma. “Per rivolvere la cosa, una volta per tutte” apparso su AS

 

CHIARIMENTO – Oltre al chiarimento sono arrivate ovviamente anche le spiegazioni. Salva Sevilla ha voluto frenare le voci che si stavano accavallando sul suo conto. Lasciando in effetti poco spazio alle interpretazioni. ” Ho 35 anni, quello che è successo sul campo è sempre rimasto lì. Se parli fuori dal campo, ciò che non possiamo fare è dire bugie per giustificare i miei errori Le mie parole sono state “tu sei un figlio di un papà”, come mostra un video . C’è stato un errore da parte mia e mi scuso. Quello che non permetterò è che dicono che ho fatto casino con sua moglie e i suoi figli. Adesso continuo il mio percorso. Sono già concentrato sulla partita di Vitoria”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy