Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Modric: “Anfield? Lo preferisco pieno. Voglio chiudere a Madrid. Mbappé sarebbe il benvenuto”

MADRID, SPAIN - MARCH 16: Luka Modric of Real Madrid is closed down by Marten De Roon of Atalanta B.C. during the UEFA Champions League Round of 16 match between Real Madrid and Atalanta at Estadio Alfredo Di Stefano on March 16, 2021 in Madrid, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Il centrocampista del Real apre le porte al fuoriclasse del PSG.

Redazione Il Posticipo

Modric si prepara per la sfida di Anfield. Il Real deve difendere il 3-1 anche se il centrocampista croato non ha alcuna intenzione di speculare sul risultato. Anzi. In conferenza, l'ex Pallone d'oro commenta il quarto di finale ma dà anche indicazioni chiare sul suo futuro. E su alcune operazioni di mercato della Casa Blanca.

LIVERPOOL- Si parte da due gol di vantaggio e senza il pubblico di Anfield. "Non credo sia un grande vantaggio. Il calcio, adesso, è così. Il fattore campo non conta. Personalmente, preferisco sempre giocare in uno stadio pieno, anche ad Anfield. Comunque credo che manchi poco per tornare a rivedere la gente. In ogni caso ogni partita fa storia a sé e non penso che riusciremo a giocare due partite esattamente identiche. Non cambieremo l'approccio. Ovvero un gioco ala ricerca del risultato senza perdere mai l'equilibrio fra le due fasi. Ci aspetta una sfida molto impegnativa e dovremo impegnarci al massimo per essere al livello del nostro avversario. Serve una grande partita. Non scenderemo certo in campo solo per difenderci. Non saremo rinunciatari. Questa squadra, del resto, si diverte a giocare insieme".

FUTURO - Kroos, Casemiro e Modric. Il miglior centrocampo del mondo. Resta da capire se i tre moschettieri difenderanno ancora la Casa Blanca. "I complimenti fanno piacere. Non sono in grado di stabilire se stia giocando come nell'anno in cui ho vinto il Pallone d'Oro. Sono però contento della piega che sta prendendo la stagione. Possiamo lottare per la Liga e la Champions League. Non è facile ma ci proveremo. Per quanto mi riguarda le trattative per il rinnovo procedono bene, ho sempre detto sono molto felice qui e voglio ritirarmi al Real". Magari insieme a Mbappè. "Questo non lo so so. Ma sono abbastanza certo che Florentino Perez, dopo aver ricevuto il nuovo mandato, voglia continuare a vincere e per farlo costruirà una grandissima squadra. Di certo circolano molte voci intorno all'arrivo di Kylian ma io non ne parlo. Certamente è un grande giocatore. Uno dei migliori al mondo. E di solito i grandi giocatori sono sempre benvenuti al Real Madrid".