Milan, senti Simeone: “Correa è qui con noi ma le cose accadono sempre alla fine”

Milan, senti Simeone: “Correa è qui con noi ma le cose accadono sempre alla fine”

Arriva la “benedizione” del Cholo. Joao Felix è pronto a raccogliere il testimone lasciato dal Piccolo Diavolo. Ma pesano anche le parole spese su Correa…

di Redazione Il Posticipo

Arriva la “benedizione” del Cholo. JF7 è pronto a raccogliere il testimone lasciato dal Piccolo Diavolo. L’allenatore dell’Atletico Madrid elogia il portoghese che contro la Juventus di Cristiano Ronaldo ha iniziato a studiare da grandissimo calciatore. La prima promozione è arrivata dal campo. La seconda, dal tecnico, di solito sempre parco di complimenti.

DOPPIETTA – Del resto il ragazzo ha segnato altri due gol. Impossibile, anche volendo, tacere sul suo conto. Simeone, come riportato da AS, non si esime:  “Joao ha molte capacità. Si sta adeguando molto rapidamente a ciò di cui il team ha bisogno. Ha una visione di gioco che gli permette di essere decisivo in diverse zone del campo. Apprezzo molto la sua voglia di imparare credo sia la sua dote migliore Il talento è innato, ma il desiderio di imparare rende un calciatore speciale”.

CRESCITA – Non solo Joao Felix, comunque. Tutto l’Atletico appare già in forma campionato, il che non può che far piacere a Simeone, che lascia trapelare un certo ottimismo in vista dell’inizio del campionato. ” Se osservo la squadra dico sempre che c’è qualcosa da migliorare. Oggi abbiamo sofferto troppo nel primo tempo, ma in ogni azione di transizione c’era la sensazione che avessimo potuto segnare. Resta da capire se resteremo questi sino alla fine. Correa si sta allenando in modo straordinario da quando è arrivato, ma siamo aperti a tutto ciò che potrebbe accadere. E nel mercato le cose accadono sempre alla fine. Preferisco pensare alla sfida contro il Getafe. Ci attende una partita molto difficile contro una squadra che ha sfiorato la Champions”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy